Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:CECINA13°20°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Attualità martedì 02 maggio 2017 ore 17:30

Rendiconto 2016, 2,5 milioni per gli investimenti

Il consiglio comunale ha approvato il documento che rendiconta le spese di gestione dell'anno scorso. Quasi 4 milioni di euro di fondi non vincolati



ROSIGNANO M.MO — Nella seduta del 28 aprile il vicesindaco e assessore al bilancio Daniele Donati ha presentato al Consiglio Comunale il rendiconto di gestione 2016 con i relativi allegati: "Il documento - hanno spiegato dal Comune - ha evidenziato la virtuosità dell’amministrazione comunale, che pur in un quadro di difficoltà ha chiuso il bilancio 2016 in attivo, con 2.547.857,88 euro per fondi destinati ad investimenti e 3.818.009,39 euro di fondi non vincolati".

"Nel 2016 - hanno ripreso - l’amministrazione ha proseguito la campagna di attenzione e revisione della spesa già avviata negli anni scorsi, portando avanti una verifica puntuale sulle utenze di qualunque natura. Un risparmio importante è stato quello legato al costo del personale, ottenuto grazie ad un’operazione di riorganizzazione e ridefinizione della macchina amministrativa, che oltre a determinare un’economia di circa 500mila euro ha permesso di migliorare la funzionalità dell’Ente, mantenendo invariate le risorse per il personale infungibile. Inoltre sono stati recuperati circa 700 mila euro dalla lotta all’evasione fiscale. Grazie a queste e altre azioni è stato possibile ridurre il tasso di indebitamento mantenendo i servizi ai cittadini, con particolare riferimento alle attività sociali, educative e culturali. Sono inoltre rimaste invariate le tariffe e, là dove possibile, diminuite le imposte, come la Tari".

"Con il rendiconto - hanno concluso dal municipio - si sono liberate risorse per circa 1,9 milioni di euro e questo avanzo di amministrazione potrà essere utilizzato per finanziare interventi di riqualificazione del territorio in sostituzione di indebitamento (come il Piu) e per anticipare lavori di manutenzione su scuole, strade e verde pubblico. Nel 2016 sono stati registrati benefici in termini di cassa e una statistica presentata dal Corriere della Sera vede il Comune di Rosignano Marittimo al terzo posto in Italia per la puntualità dei pagamenti ai fornitori. Il Rendiconto di Gestione è stato approvato con i voti favorevoli del gruppo PD e il voto contrario dei gruppi SUL, Forza Italia e Movimento 5 Stelle".  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattata la denuncia dei carabinieri forestali dopo aver trovato gli animali morti all'interno di sacchi neri pronti per essere gettati nel cassonetto
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità