QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11°17° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 22 ottobre 2018

Attualità giovedì 27 aprile 2017 ore 12:03

L'Operazione Herring cambia la viabilità

Una foto militare d'epoca

Lo stradone belvedere sarà chiuso al traffico per commemorare l'azione militare del 1945. Cerimonia con i rappresentanti dei paracadutisti



ROSIGNANO M.MO — Il Comune di Rosignano Marittimo venerdì 28 a sabato 29 aprile prosegue le celebrazioni per il 72esimo anniversario della liberazione con alcune iniziative. In particolare venerdì 28 aprile alle 10 in piazza del Mercato gli studenti dell’Istituto superiore“Mattei” e la sezione locale di Anpi “Mario Tarchi” organizzano “Liberi tutti”, una serie di letture e musica sulla liberazione.

Sabato 29 aprile alle 10 a Vada (Stradone Belvedere, 4), sede storica dell’aeroporto di Rosignano, si tiene la commemorazione del 72esimo anniversario dell’Operazione Herring, per ricordare l’infiltrazione di paracadutisti degli squadroni Folgore e Nembo, lanciati nelle notti tra il 20 e il 23 aprile 1945, sul territorio della Repubblica Sociale nel Nord Italia, per sabotare le truppe tedesche con l’aiuto dei gruppi partigiani.

Il programma prevede dalle 9,30 l’ingresso delle autorità, e inizia alle 10 con l’onore alla bandiera, prosegue alle 10,10 con l’onore ai caduti e la benedizione del memoriale; alle 10,15 intervengono le autorità militari e civili fino a conclusione della cerimonia, durante la quale il gruppo Filarmonico Solvay esegue contributi musicali. Saranno presenti i rappresentanti degli attuali reggimenti dei paracadutisti che contribuirono alla liberazione, il 185esimo Folgore e 183esimo Nembo, tra i quali il colonnello Alessandro Grassano, comandante del 185esimo Reggimento Paracadutisti Folgore e il generale Stefano Mannino, comandante delle Forze speciali dell'Esercito. 

Nell’occasione il 29 aprile dalle 9 alle 12,30 la circolazione dei veicoli sarà modificata (Ordinanza n. 181 del 18/04/2017) nel seguente modo: sullo Stradone Belvedere ci sarà il divieto di transito a tutti i veicoli e il divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati nel tratto compreso tra l’intersezione con lo Stradone del Querciolo e lo Stradone della Macchia; mentre sullo Stradone della Macchia ci sarà il divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati, ad eccezione degli autobus al seguito della manifestazione sul lato Sud, nei primi 30 metri dall’intersezione con lo Stradone Belvedere.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità