Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:19 METEO:CECINA14°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello scatenato entra in scena con la parrucca ballando gli Wham!

Attualità mercoledì 24 maggio 2017 ore 16:11

Le idee per Rosignano futura

Venerdì alle ore 11 presso il Centro “Le Creste” il Consiglio Comunale dei ragazzi presenta le idee del progetto “Rosignano Futura”



ROSIGNANO M.MO — Venerdì 26 maggio alla ore 11 presso il Centro “Le Creste” (saletta polivalente) il Consiglio Comunale dei ragazzi presenta le idee del progetto “Rosignano Futura”. Intervengono la presidente del Consiglio Comunale di Rosignano Marittimo Caterina Giovani e l’assessora alla politiche giovanili ed educative Veronica Moretti, alla presenza dei capigruppo consiliari.

Il progetto "Rosignano Futura" aveva lo scopo di stimolare i ragazzi a diventare cittadini attivi mediante incontri con le istituzioni volti a raccogliere le loro proposte, per sviluppare le potenzialità del territorio. E’ stato presentato durante la prima seduta del Consiglio Comunale dei ragazzi a giugno 2016 ed ha coinvolto tutti i consiglieri, circa 60 tra effettivi e sostituti, un rappresentante per ogni classe prima, seconda e terza delle scuole medie “Fattori” di Rosignano.

“Rosignano futura” è stato portato avanti nel corso dell’anno scolastico 2016/17 con una serie di incontri specifici. I giovani sono stati suddivisi in cinque gruppi tematici – ambiente e mobilità, attività sociali e scuola, cultura ed eventi, turismo, sport – ed hanno elaborato idee e proposte con il supporto dei capigruppo del Consiglio Comunale di Rosignano. Al termine sono stati redatti più progetti collegati ad ogni gruppo di lavoro, che rispecchiano le proposte dei ragazzi e la loro visione della comunità. Tra queste c’è l’idea di realizzare una festa dello sport e il giornalino della scuola, organizzare una giornata dedicata ai videogames, oppure dipingere gli spazi pubblici.

“I ragazzi hanno mostrato grande impegno e serietà nel percorso – afferma la presidente del consiglio - è stata fondamentale la sinergia tra i nostri consiglieri e i giovani, invitando i ragazzi a vivere le istituzioni dall’interno, e al tempo stesso spronandoli al confronto e alla partecipazione alla vita civile”. Per questo alcuni progetti potrebbero essere realizzati. “L’amministrazione cercherà di supportare la scuola affinché gran parte di queste idee si concretizzino a partire dal nuovo anno scolastico – spiega l’assessora Moretti – riteniamo infatti che sia strategico il contributo dei giovani all’innovazione del territorio”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS