Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:CECINA19°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità mercoledì 29 ottobre 2014 ore 15:59

Nuova struttura turistica da 108 posti

Immagine di repertorio

Sulla nuova struttura riqualificata del Podere San Francesco ci sarà un vincolo ventennale sulla destinazione turistico-ricettiva: in arrivo solarium, piscina, palestra e ristorante



ROSIGNANO MARITTIMO — E’ stata approvata ieri, 28 ottobre, dal Consiglio Comunale di Rosignano Marittimo la delibera riguardante la variante parziale al Regolamento Urbanistico per la riqualificazione del complesso edilizio denominato “Podere San Francesco”: il complesso, attualmente utilizzato come case ed appartamenti per vacanze, verrà trasformato in struttura turistico-ricettiva.

L’intervento prevede la realizzazione di una struttura turistico-ricettiva di tipo RTA, residenza turistico alberghiera, che avrà una gestione unitaria. La ricettività complessiva sarà di 108 posti letto, composti dai 22 posti letto esistenti più 86 posti letto aggiuntivi. L’incremento delle volumetrie è dovuto alla considerazione che su questa struttura riqualificata ci sarà un vincolo ventennale proprio sulla destinazione turistico-ricettiva. I nuovi edifici dovranno inoltre essere realizzati secondo i criteri della bio-architettura e non potranno avere un’altezza maggiore a due piani fuori terra. Molte anche le indicazioni per la tutela e la valorizzazione del paesaggio circostante che dovrà vedere l’introduzione di elementi tipici del paesaggio toscano e la piantumazione di essenze di tipo autoctono. Per quanto riguarda i caratteri distributivi, dovrà esserci un corpo centrale con i servizi aggiuntivi (solarium, nuova piscina, palestra, ristorante), sviluppato intorno ad uno spazio comune, ed i fabbricati per l’ospitalità dovranno essere distribuiti attorno a questa area di servizio centrale.

La variante è stata adottata il 9 aprile scorso, dopodiché si è aperta la fase delle osservazioni e delle controdeduzioni. Prima del Consiglio, anche la IV Commissione consiliare “Urbanistica, demanio marittimo, edilizia privata, infrastrutture” ha avuto modo di esaminare il materiale, nel corso della seduta del 23 ottobre, e dunque si è proceduto all’approvazione definitiva, con immediata esecutività.

“Siamo soddisfatti per questa operazione – hanno commentato il Sindaco Alessandro Franchi e l’Assessore all’Urbanistica Margherita Pia – finalmente stiamo registrando un’inversione di tendenza per cui non si chiedono soltanto le trasformazioni in appartamenti, ma al contrario si avanza una proposta di riqualificazione con destinazione turistico-ricettiva che potrà contribuire ad accrescere l’offerta di posti letto sul nostro territorio". "Ci auguriamo – hanno concluso – che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo l’immediata esecutività di questo progetto possa favorire un segnale di ripresa”.

Fonte: Comune di Rosignano


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La decisione in vista delle previsioni meteo. Il sindaco Samuele Lippi evidenzia la necessità di tutelare in tutti i suoi ambiti il fiume
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità