Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:40 METEO:CECINA15°23°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica mercoledì 23 marzo 2022 ore 14:49

Lente sul nuovo depuratore, chiesti chiarimenti

Montescudaio

Il consigliere regionale Petrucci (Fratelli d'Italia) chiede di ascoltare l'assessora regionale all'Ambiente e il presidente Ait in Commissione



MONTESCUDAIO — “Perché si è scelto di collocare il nuovo depuratore di Montescudaio vicino al campo sportivo e alle abitazioni?”, lo domanda il  consigliere regionale di Fratelli d'Italia Diego Petrucci presentando una richiesta ufficiale al presidente della Commissione Ambiente affinché venga sentita l'assessora regionale Monni in merito ai lavori per il depuratore e delle opere connesse con particolare riguardo alla stazione di pompaggio. 

"Ho chiesto che vengano sentiti anche il presidente dell’Autorita Idrica Toscana, il presidente del Comitato Cam ed il sindaco di Montescudaio”, ha sottolineato il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Petrucci.

“Nel sopralluogo, che ho effettuato accompagnato da alcuni attivisti del Comitato Cam, ho potuto verificare alcune evidenti criticità. Vorremmo risposte dall’assessore regionale all’Ambiente visto che l’opera è finanziata dalla Regione. - ha proseguito - La collocazione del depuratore è fortemente contestata dal comitato locale che ha raccolto centinaia di adesioni, il nuovo impianto si troverebbe vicino ad un campo sportivo e ad alcune abitazioni. Le audizioni sono finalizzate a capire i motivi per cui si è scelto di collocare il depuratore in quel luogo e, magari, ricevere eventuali rassicurazioni rispetto alle criticità emerse” ha concluso Petrucci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno