Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:44 METEO:CECINA11°18°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 05 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scomparsa Denise, la madre: «Ci hanno rivoltato come un calzino, per l'altra parte c'è stato troppo rispetto»

Attualità martedì 04 maggio 2021 ore 06:30

Un bando per formare medici di pronto soccorso

Sono 52 i posti disponibili in tutta l'Area nord ovest. Il corso è rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia ed iscritti all'Ordine dei medici



LIVORNO — Martedì 18 Maggio è l'ultimo giorno utile per presentare la propria domanda di partecipazione alla selezione per essere ammessi al corso biennale di formazione e lavoro presso le strutture sanitarie di emergenza e urgenza dell'area vasta nord ovest (periodo formativo 2021-2023).

I posti disponibili sono 52, di cui 50 presso l’Azienda USL Toscana nord ovest e 2 presso l’Azienda Universitaria Ospedaliera Pisana.

Il corso è destinato a laureati in medicina e chirurgia, iscritti all'Ordine dei medici, che vogliono acquisire competenze nell'ambito dei percorsi di emergenza e urgenza e si compone di due fasi distinte. 

La prima consiste in un corso d’ingresso di 2 mesi, con lezioni teoriche e tirocinio pratico. La seconda fase, riservata a chi è risultato idoneo dopo il corso iniziale, consiste nella formazione sul campo (“on the job”) della durata di 22 mesi presso i servizi del sistema dell'emergenza urgenza, in particolare nell'ambito dei servizi di pronto soccorso.

Le domande di partecipazione alla selezione devono essere spedite mediante posta elettronica certificata all’indirizzo direzione.uslnordovest@postacert.toscana.it entro il 18 Maggio 2021.

Per ogni ulteriore informazione sul bando è possibile consultare all'Albo pretorio on line dell'Azienda USL Toscana nord ovest.

Informazioni possono essere richiesta anche inviando una email a lorenzo.federighi@uslnordovest.toscana.it, oppure chiamando il numero di telefono 0583-449887 (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 15).

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'asilo è stato chiuso e sono scattate le quarantene per i bambini e le educatrici. A renderlo noto sui social il sindaco Samuele Lippi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Sport