Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:CECINA14°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 16 novembre 2022 ore 10:25

Reazioni avverse ai farmaci, come segnalarle

Foto di repertorio

L'Asl Toscana nord ovest ha avviato una campagna di informazione per invitare i cittadini a segnalare effetti indesiderati legati ai farmaci



LIVORNO — A partire da questa settimana l'Azienda Usl Toscana nord ovest lancia la campagna per sensibilizzare i cittadini a segnalare in maniera spontanea le reazioni avverse ad un farmaco.

Il progetto è promosso dalla Unità operativa di Farmaco-vigilanza e dispositivo-vigilanza e prevede che in tutte le farmacie ospedaliere (che in gergo sono chiamati “PUnti Farmaceutici di continuità”) i farmacisti siano a disposizione degli utenti per raccogliere eventuali segnalazioni, per fornire indicazioni e distribuire materiale informativo.

Gli utenti riceveranno una piccola brochure con tutte le indicazioni necessarie e dove scrivere le proprie generalità per essere contattati in caso di segnalazione o di richiesta di maggiori approfondimenti.

Il consiglio principale è quello di leggere sempre e con attenzione il foglio illustrativo che si trova nella confezione delle medicine e, nel caso di una sospetta reazione avversa, parlane con il proprio medico o farmacista.

Si può inviare una email a farmacovigilanza@uslnordovest.toscana.it oppure riempire il modulo on line sul sito dell'Agenzia italiana del farmaco (alla pagina servizionline.aifa.gov.it/schedasegnalazioni/#/segnalazione/cittadino).


Il ruolo del cittadino nella farmaco-vigilanza, infatti, è importantissimo. Ogni segnalazione arricchisce il patrimonio di informazioni delle agenzie che si occupano di regolamentare l'uso dei farmaci e rende più aggiornati e chiari i fogli illustrativi. Un modo questo per aiutare i medici a prescrivere i farmaci più adatti e per aiutare, quindi, anche gli altri pazienti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunedì l'inaugurazione della riqualificazione funzionale in termini di inclusività e di riqualificazione dell'area
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca