QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 22°31° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 22 agosto 2019

Attualità martedì 03 febbraio 2015 ore 12:12

Dalla mensa scolastica un pasto a domicilio

Immagine di repertorio

Con 5 euro e 50 centesimi si potrà avere a casa un pasto completo grazie al progetto pilota del Comune in collaborazione con la Cir Food



GUARDISTALLO — Un progetto pilota dell'amministrazione comunale di Guardistallo in collaborazione con la Cir Food, la cooperativa italiana di ristorazione che gestisce la mensa scolastica dell'Istituto scolastico Griselli. Si chiama 'Mensa 5 per tutti' e si potrà mangiare un primo, un secondo, un contorno, acqua e frutta a 5 euro e 50 centesimi, compresi pane e coperto.

E' un progetto nato sull'onda di un'iniziativa simile già presa a Castellina e che il sindaco Sandro Ceccarelli spera possa essere replicata negli altri Comuni dell'Unione.
Il servizio è pensato per persone anziane che magari non hanno la possibilità di cucinare o che hanno problemi per andare a fare la spesa, ma anche per coppie giovani che invece di mangiare un panino decidono di cambiare e di farsi un pasto più che dignitoso. 
Per il sindaco è solo un punto di partenza per poi studiare, in base alle adesioni e agli accessi, la possibilità di andare incontro a determinate categorie contribuendo con alcune agevolazioni. 

Antonella Fruzzetti, responsabile operativo Cir Food spiega che il menù sarà lo stesso della scuola ed i pasti saranno confezionati con prodotti a chilometri zero e biologici. 

Già dai prossimi giorni le persone interessate potranno recarsi in Comune, compilare un modulo di convenzione alla Cir Food e quindi ottenere il servizio. Il pasto andrà ordinato entro le 9,30 direttamente alla mensa, dove potrà poi essere pagato e ritirato. Il servizio sarà temporale e legato all'anno scolastico. I pasti dovranno essere consumati a casa ed è per questo che nel progetto c'è pure l'adesione della Croce Rossa di Guardistallo e Casale che si è resa disponibile a consegnare il pasto presso il domicilio dell'utente nel caso in cui raggiungere la mensa comunale possa essere un problema.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Cultura