Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:CECINA16°21°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 09:20

Vandali alla fermata del bus

Una delle pensiline danneggiate

Lo ha segnalato Ctt Nord che ha ringraziato il gestore per esser subito intervenuto per mettere in sicurezza le pensiline danneggiate



CECINA — Nei giorni scorsi vandali hanno danneggiato le pensiline di attesa dei bus di Cecina situate in viale della Repubblica, in località Paratino e Collemezzano.

Un vero e proprio raid vandalico che costerà caro a Scorpio, che gestisce la pubblicità per conto di Ctt Nord e che ha il compito di mantenere in ordine le pensiline dei bus nel Comune di Cecina.

“In tempo di pandemia e crisi economica, ci troviamo in presenza di atti incivili compiuti da soggetti che si dimostrano privi del rispetto verso il bene comune e, di conseguenza, anche verso i concittadini e la città in cui vivono. - ha dichiarato il presidente di Ctt Nord Filippo Di Rocca - Ringrazio Scorpio che si è prodigata prontamente per mettere in sicurezza le fermate e che ripristinerà celermente il decoro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Neri: "Non possiamo dare il via libera ad un’operazione che prevede sul nostro territorio il raddoppiamento della sottostazione esistente"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità