Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:CECINA12°15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 12 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arena di Nimes al posto del Colosseo: l'errore nel video pubblicato dalla sindaca Raggi

Attualità martedì 15 dicembre 2020 ore 18:10

Solidarietà alimentare, aiutate 500 famiglie

Buoni spesa, distribuita dal Comune di Cecina la seconda tranche di risorse del fondo di solidarietà alimentare assegnate dal Governo



CECINA — In meno di due giorni, da ieri mattina a stamani, il Comune di Cecina ha consegnato pressoché tutti i circa 500 buoni spesa presso le quattro postazioni allestite in via Pertini e in via Montenero a Cecina, in piazza Sant’Andrea a Marina e in piazza dei Mille a San Pietro in Palazzi.

I buoni sono stati distribuiti dai dipendenti del Comune supportati dai volontari della Pubblica Assistenza, della Misericordia di Palazzi e dell’Anfi per far rispettare tutte le norme di sicurezza per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Del valore di 25 euro l’uno, i buoni andranno utilizzati entro e non oltre il 31 dicembre, salvo diverse determinazioni in relazione all’evolversi della situazione sanitaria. Potranno essere utilizzati solo dall’intestatario controfirmandoli al momento del loro utilizzo e solo per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità, con esclusione dei superalcolici presso i supermercati del territorio.

Ed è stata pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Rosignano, nella sezione “Bandi e avvisi” la graduatoria dei soggetti idonei e dei non idonei che hanno partecipato all'avviso pubblico finalizzato all'erogazione del contributo di solidarietà alimentare. La graduatoria, priva dei nominativi nel rispetto della privacy, consente ai beneficiari di individuare la propria richiesta tramite il numero di protocollo della domanda. Delle 473 richieste, sono 429 quelle che sono state accettate e che riceveranno il sussidio secondo i criteri indicati nel bando.
Eventuali ricorsi dovranno pervenire con le stesse modalità di invio previste nel bando, entro le 12.00 del 22 dicembre 2020.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ancora tre vittime del Covid in provincia di Livorno, dove sono 69 i casi delle ultime ore. I decessi correlati al virus diventano 373
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità