comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 21°28° 
Domani 21°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 13 luglio 2020
corriere tv
Roma, monopattini mania, arrivano gli steward in pettorina rossa: «Mai in due»

Lavoro giovedì 28 maggio 2020 ore 16:38

Ospedale, chieste nuove assunzioni

La Cgil chiede quindici assunzioni all'ospedale di Cecina:"L'emergenza Covid sta perdendo di intensità ma non abbassiamo la guardia"



CECINA — "L'emergenza Covid-19 sta lentamente perdendo la sua intensità ma non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Le attività ambulatoriali, mediche e chirurgiche stanno progressivamente tornando alla normalità ma resta essenziale garantire la presenza di personale adibito alla prevenzione dei contagi".

Lo dice Simone Assirelli, coordinatore della funzione pubblica della Cgil provincia di Livorno.

"E' proprio per questo motivo che sono necessarie almeno una quindicina di assunzioni nell'ospedale di Cecina e altrettante in quello di Piombino. All'Asl chiediamo risposte concrete in tempi rapidi: le due strutture hanno bisogno di infermieri e Oss. per continuare a mantenere attivi i “percorsi” Covid e per garantire senza criticità la ripartenza delle consuete attività ambulatoriali, chirurgiche e mediche. Piombino e Cecina necessitano di personale che garantisca la propria presenza nei tendoni pre-triage davanti al pronto soccorso o nei cosiddetti “check-point” (postazioni adibite alla misurazione della temperatura delle persone che entrano negli ospedali o dei distretti).

L'assunzione di nuovo personale diventa ancora più urgente se si considera che ci stiamo avvicinando al periodo delle ferie estive. All'Asl chiediamo infine di ricevere la programmazione del potenziamento dei pronto soccorso in vista proprio del periodo estivo per poter discutere in merito al fabbisogno di personale".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cultura