Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:12 METEO:CECINA12°19°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'annuncio di Bertolaso: «Tutti i lombardi vaccinati entro le vacanze»

Attualità mercoledì 16 marzo 2016 ore 16:00

La Regione forma giovani imprenditori

Il percorso è rivolto ai giovani imprenditori

I progetti imprenditoriali ad elevato grado di innovazione avranno l’opportunità di insediarsi negli incubatori di impresa di Cecina e di Rosignano



CECINA — Dai primi mesi del 2016 i giovani aspiranti imprenditori della provincia di Livorno possono contare su strumenti formativi e di accompagnamento messi a disposizione gratuitamente sul territorio, per prepararsi al meglio ad avviare un’impresa. A rendere nota l'opportunità è il Polo tecnologico della Magona, nel Comune di Cecina. 

La provincia di Livorno, in attuazione di un decreto regionale, organizza il percorso Formicoli, acronimo di formazione, mentoring individualizzato e coaching.

Formicoli è gestito con risorse finanziarie regionali, nell’ambito di una convenzione con la provincia e in raccordo con i centri per l’impiego, come si legge sul sito web del Polo tecnologico. Chi sarà accettato potrà contare su una formazione approfondita e assistenza nell'avvio di un'impresa. I progetti imprenditoriali ad elevato grado di innovazione avranno l’opportunità di insediarsi negli incubatori di impresa di Cecina e di Rosignano.

Destinatari

Il percorso è rivolto a 30 giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni, di cui almeno il 40 per cento donne, che non studiano e non lavorano. Partecipanti dovranno avere aderito a Garanzia Giovani ed essere intenzionati ad avviare un progetto di impresa o lavoro autonomo.

Nel caso di avvio di microimprese, l’impresa può essere costituita o costituenda, con qualsiasi forma individuale o societaria, di persone e di capitali, anche in forma cooperativa (purché con meno di 10 persone occupate) e di associazione tra professionisti. È ammissibile anche chi intende rilevare un’impresa già avviata o un ramo di essa.

Requisiti di accesso

Essere residenti in Italia; avere un'età compresa tra i 18 e i 29 anni; non avere in essere nessun contratto di lavoro; non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori o universitari) o di formazione; avere aderito a Garanzia Giovani. Per aderire occorre registrarsi al portale http://webs.rete.toscana.it/idol/garanziagiovani/index.html e fare un colloquio presso il Centro per l’Impiego prescelto, quindi sottoscrivere il Patto di Attivazione.

Il requisito anagrafico deve essere posseduto al momento della registrazione al portale Garanzia Giovani e non all'avvio del progetto, mentre il requisito della non occupazione e del non inserimento in un percorso formativo deve essere posseduto durante tutto il progetto.

Il percorso

Il progetto prevede formazione, consulenza e mentoring: è articolato in 80 ore, di cui 30 ore collettive e 50 ore individualizzate, ed è realizzato in 4 edizioni per 30 destinatari. Ciascuna edizione è così articolata:

- 24 ore di formazione collettiva sul business plan

- 32 ore di assistenza personalizzata per la stesura del business plan.

- 24 ore di mentoring: 6 ore collettive sulle tematiche relative all’accesso al credito e finanziabilità, 18 ore individuali di supporto alla costituzione e avvio dell’impresa.

Come fare domanda 

La documentazione richiesta potrà essere presentata secondo una delle seguenti modalità: posta elettronica, inviando i documenti a polonavacchio@pec.it; posta ordinaria, inviando i documenti a Polo Tecnologico di Navacchio, via Mario Giuntini 13 - 56023 Navacchio di Cascina (PI).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuovo aggiornamento sull'epidemia di Covid-19. I dati relativi alla provincia di Livorno dai report di Regione e Asl nord ovest
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità