QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi -0°4° 
Domani -3°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità giovedì 14 settembre 2017 ore 15:35

Il simulatore per non fare incidenti con la bici

Acquistato dalla Polizia Municipale con i soldi delle sanzioni del codice della strada, è stato presentato il simulatore di bici professionale



CECINA — É stato presentato questa mattina in via Landi un innovativo simulatore di bici professionale realizzato dalla ditta leader in Europa “Toccafondi Multimedia” con sede a Limite sull'Arno in provincia di Firenze.

Acquistato dalla Polizia Municipale – costo totale circa 7 mila euro - con i soldi provenienti dalle sanzioni del codice della strada. 

Un progetto di educazione stradale al quale ha aderito anche l'Amministrazione Comunale e che a breve verrà introdotto nelle scuole elementari e medie del territorio. 

"L'obiettivo – ha spiegato l'agente di Polizia municipale Enzo Provenzano che seguirà l'intero progetto e che ha partecipato alla presentazione in via Landi assieme al comandante Armando Ore – è quello di far capire ai ragazzi i pericoli della strada. Di rispettare in bicicletta tutte le norme del codice della strada così come le autovetture". 

"Di fatto – ha aggiunto – sempre più spesso i conducenti delle bici non rispettano quelle che sono le norme di comportamento del codice della strada con conseguenze a volte anche mortali. Ma non solo, spesso non conoscono nemmeno le gravi sanzioni alle quali vanno incontro". 

Il simulatore professionale di bici - che verrà quindi a breve introdotto nelle scuole per essere provato dagli studenti – ha tantissime opzioni. Simula differenti percorsi, le probabili conseguenze di un incidente stradale e dà una sorta di feedback positivo o negativo al termine della simulazione. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Attualità

Attualità