Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:CECINA22°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco hacker Regione Lazio, Zingaretti: «Attacchi di stampo terroristico, ci stiamo difendendo»

Cronaca mercoledì 10 febbraio 2021 ore 18:51

Indagini sulle cause dell'incendio al capannone

Danneggiate attrezzature e da verificare l'agibilità della struttura. Sospesi i servizi connessi alle attività svolte all’interno del capannone



CECINA — Nessun danno alle persone e ancora da accertare le cause, questo il bilancio dopo l'incendio avvenuto nella notte nel capannone di stoccaggio rifiuti di proprietà della società Scapigliato srl in via Pasubio a Cecina. 

Fortunatamente, come fa sapere la società in una nota, l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco allertati dal corpo dei vigili giurati, ha impedito che l’incendio si propagasse anche alle altre sezioni del capannone dove sono stoccati rifiuti di carattere diverso come i RAEE, carta e cartone. 

L’incendio ha interessato il cumulo dei rifiuti ingombranti di derivazione urbana, sia parzialmente lavorati che in attesa di lavorazione, finalizzata al recupero e allo smaltimento.

Non c’è stato nessun danno alle persone, ma certamente alle attrezzature e presumibilmente alle strutture, la cui agibilità sarà verificata al momento dello spegnimento definitivo dell’incendio. 

Oltre ai Vigili del Fuoco e al personale della società, sono intervenuti nella prima mattina i tecnici dell’Arpat, dell’Asl, della Municipale e della Protezione Civile, che hanno presidiato la situazione, assumendo i provvedimenti precauzionali a tutela della salute pubblica. Per esempio è stata disposta la chiusura del vicino centro di raccolta comunale (leggi qui l'articolo collegato). Dall'Amministrazione comunale hanno fornito alcune indicazioni da seguire per chi abita nelle vicinanza della struttura (leggi qui  l'articolo collegato).

Sospesi i servizi connessi alle attività svolte all’interno della struttura e, cioè, il conferimento da parte di privati e Rea Spa delle varie tipologie di rifiuti, sono sospese fino a data da definire.

Sono in corso le valutazioni e le indagini relative alle cause dell’incendio, che ancora non sono note.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’onorevole della Lega Potenti chiede una risoluzione per il casello di Rosignano e la nomina di un commissario di Governo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS