Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:37 METEO:CECINA14°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'evacuazione dei feriti da Azovstal, i bus lasciano l'acciaieria

Attualità sabato 20 febbraio 2016 ore 10:00

Arrivano le colonne energetiche

Una delle colonnine attivate in piazza

Attivate le prime infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici sul territorio. Il sistema consente di visualizzare la mappa, lo stato e i consumi



CECINA — Sono state attivate, a Cecina in piazza della Libertà e a Marina di Cecina in piazza della Chiesa, le prime infrastrutture di ricarica Enel Distribuzione per veicoli elettrici sul territorio comunale di Cecina.

Le nuove colonnine, installata da Enel Distribuzione, sono del tipo Pole Station, possono ricaricare a 3kW (slow) o a 22 kW (quick) e garantiscono l’alimentazione dei veicoli di nuova generazione così come del parco di veicoli già circolante con una ricarica “intelligente” e “interoperabile”.

L’interoperabilità è particolarmente importante perché il possessore del mezzo elettrico, con la sua electric card fornita dal venditore di elettricità, può effettuare la ricarica indipendentemente dalla società con cui è contrattualizzato.

Le infrastrutture Enel consentono una ricarica innovativa e interamente telegestita da remoto, in cui l’identificazione dell’utente avviene tramite la card dedicata, per un uso semplice e sicuro della stazione.

Le colonnine di Cecina si aggiungono a quelle già presenti nei Comuni di Volterra, Pisa, Pontedera, Cascina, Livorno, Larderello, Firenze, oltre alla rete presente nelle città del centro Italia come Perugia, Bologna, Forlì, Genova e molte altre.

Si tratta di una rete di infrastrutture in continua espansione che permetterà di ricaricare l’auto anche nel corso di un viaggio. Caratteristiche e posizione delle colonnine sono consultabili sul sito eneldrive.it e utilizzando l’apposita App EnelDrive.

Tutte le colonnine, infatti, sono gestite da un sistema che, attraverso il portale e la app, consente la visualizzazione in tempo reale, la mappa con localizzazione delle colonnine, lo stato della colonnina (disponibile, in uso, in manutenzione, pianificate), i consumi su ogni singola postazione di ricarica e il tipo di presa di ogni singola colonnina.

Un contributo importante per la diffusione della mobilità elettrica arriva anche da Enel Energia, la Società di Enel che opera sul mercato libero dell’elettricità e del gas, che propone opportunità di risparmio ai possessori di auto elettriche, come ‘Enel Drive Free Ambiente Pubblico’ in base ai consumi effettuati oppure ‘Enel Drive Tuttocompreso’, prezzo fisso sia per forniture pubbliche che per eventuale home station installata presso l’abitazione privata: generalmente, per un normale veicolo in circolazione, un “pieno elettrico” costa poco più di 2 euro e consente di percorrere circa 150 km; con la tariffa “Enel Drive Tutto Compreso ricarica pubblica” di Enel Energia con 30 euro al mese è possibile fare ricariche illimitate. Le colonnine di ricarica sono accessibili a mezzo di smart card connessa a un contratto di fornitura di energia e pertanto chiunque ne sia in possesso potrà fruire delle infrastrutture.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un’auto e una moto coinvolte nell’incidente. Due le persone ferite e trasportate al pronto soccorso dell’ospedale di Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport