Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:CECINA12°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Cronaca lunedì 27 novembre 2023 ore 11:13

A 94 anni sventa la truffa dello specchietto

Alla richiesta di 500 euro per il danno allo specchietto, l'anziano ha deciso di chiamare i carabinieri. Così il truffatore si è dato alla fuga



BIBBONA — I Carabinieri della Stazione di Bibbona hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Livorno un 30enne del siracusano gravemente indiziato di aver tentato di mettere a segno una truffa con la cosiddetta tecnica dello specchietto.

L’uomo, alla guida di un’utilitaria grigia, avrebbe seguito per un certo tratto di strada un 94enne pisano che stava percorrendo via Terra dei Ceci in direzione di Cecina. Dopo aver attirato la sua attenzione con ripetuti colpi di clacson, lo ha indotto ad accostare e gli ha fatto notare di avere un danno alla carrozzeria causato, a suo dire, dall’anziano durante un sorpasso.

Il 94enne, sebbene non troppo convinto non essendosi accorto di alcunché, ha inizialmente assecondato la proposta del conducente di recarsi da un suo amico carrozziere per far riparare il danno. Dopo aver telefonato o verosimilmente aver simulato una telefonata al presunto carrozziere, riferiva che quest’ultimo non era prontamente disponibile e proponeva all’anziano di risarcirlo con 500 euro in contanti, recandosi insieme al più vicino sportello Atm per prelevare.

A quel punto il 94enne ha deciso di chiamare il 112NUE inducendo il truffatore a darsi alla fuga.

I carabinieri, arrivati sul posto, hanno immediatamente avviato le indagini del caso partendo dal racconto dell’anziano e, avvalendosi delle immagini di sistemi di videosorveglianza comunali e dei riscontri nelle banche dati, sono riusciti ad identificare l'uomo che dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria di tentata truffa aggravata dalla senile età della vittima.

Il consiglio dell’Arma è quello di allertare sempre il 112NUE in caso di minimo dubbio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto si è svolto online tramite un sito di e-commerce dove il malcapitato ha effettuato l'acquisto e diversi bonifici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità