Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:53 METEO:CECINA22°28°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Spettacoli sabato 28 marzo 2015 ore 19:29

Arriva il Pinocchio di Ugo Chiti

L'Arca Azzurra porta in scena il classico di Collodi con l'attore Paolo Cioni che ha partecipato al film 'I primi della lista'



ROSIGNANO MARITTIMO — Domani, domenica 29 marzo, alle ore 16,15, arriva nella Tensostruttura di castello Pasquini a Castiglioncello, l'atteso Pinocchio nella riduzione curata da Ugo Chiti dal capolavoro di Carlo Collodi, messo in scena da Arca Azzurra Teatro.
Per la Compagnia e il drammaturgo toscano l'appuntamento con Pinocchio era inevitabile e anche se più volte rimandato, ripensato, messo in discussione, l’incontro con il burattino-bambino di Collodi stava lì ad aspettare, forte della comune radice linguistica, del continuo richiamo a quel mondo fantastico legato alla cultura popolare toscana che attraversa il trentennale lavoro di Chiti con la sua Compagnia. Fedelissimo al testo originale, questa versione del Pinocchio, ne svela nuovi significati e trappole simboliche. Scopriamo la storia sempre nuova, dolorosa e lieve, del diventare uomini, piena di insidie, di occasioni, delusioni e scoperte perché quella di Collodi è un’odissea popolare e un manuale di vita.
Per il ruolo di Pinocchio, Chiti ha scelto Paolo Cioni, un giovane attore pisano che si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, protagonista con Claudio Santamaria e Francesco Turbinati del film di di Roan Johnson I primi della lista.
La visione è consigliata a bambini dai 10 anni in su. A termine merenda offerta dall’agriturismo pane e vino di Gabbro.
Ingresso intero a 5 euro, ridotto a 3 euro per i bambini che presentano 10 bottiglie di plastica da riciclare nell’ambito del progetto Il Teatro Rigenera-in collaborazione con rea per la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata rivolta alle famiglie). 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Confesercenti: "Troppe responsabilità sulle imprese, impossibile intervento su lavoratori se la legge non lo prevede"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità