Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:CECINA21°26°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Sport domenica 12 aprile 2015 ore 17:08

Quasi 1300 al via con Bettini per la Greenfondo

Il campione del mondo testimonial della gara del Velo Etruria: "sono le giornate come questa che ti fanno capire quanto è bello il ciclismo"



POMARANCE — Archiviata con successo la XVIII edizione della Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia in partenza oggi da Pomarance con quasi 1300 appassionati che hanno preso il via alle 9,30 da piazza Sant’Anna. Con loro il due volte campione del mondo e oro olimpico Paolo Bettini che è il testimonial dell’evento. "Sono contento di essere qui a pedalare in mezzo a tutti questi appassionati - ha dichiarato - sono le giornate come questa che ti fanno capire quanto è bello il ciclismo". "La Green Fondo non è solo una gara, ma una festa - aggiunge - è questo lo spirito con il quale portiamo avanti l’evento che cresce anno dopo anno grazie alla passione straordinaria degli amici dell’ASD Velo Etruria Pomarance che conosco da oltre 20 anni". 

Quest’anno la Green Fondo ha un sapore specialem come spiega lo stesso Bettini: "tra un mese, su queste stesse strade, passera la sesta tappa del Giro d’Italia: il 14 maggio sarà sicuramente un’altra bellissima giornata di festa e ciclismo.”

“Pomarance tiene molto allo sport e in modo particolare al ciclismo - ha detto il sindaco  Loris Martignoni - la Granfondo giunta alla 18esima dizione è una tradizione che anno dopo anno cresce e ci regala grandi soddisfazioni; tutto questo è possibile grazie all’impegno dell’ASD Velo Etruria Pomarance che organizza l’evento con una dedizione encomiabile, potendo contare anche sul supporto di un campione straordinario come Paolo Bettini.”

Nella percorso lungo di 133 chilometri arrivo in parata per la ASD La Bagarre che ha siglato una splendida tripletta. Primo Stefano Cecchini, già vincitore lo scorso anno qui a Pomarance sul percorso di mediofondo e soprattutto vincitore della durissima Maratona Dles Dolomites 2014 (in 3.36.17 alla media di 36 km/h); secondo Vincenzo Pisani e terzo Krys Hubert Jacek. “Oggi è stata una giornata splendida per noi - spiega Cecchini - nella prima parte del percorso io e i miei compagni abbiamo cercato di controllare la corsa poi nel finale abbiamo tentato un allungo e siamo riusciti ad arrivare fino al traguardo; questa bellissima tripletta vogliamo dedicarla al fondatore della nostra squadra, Francesco Novelli, che purtroppo se ne è andato poco tempo fa, troppo presto, a soli 38 anni”.

Tra le donne la regina è stata Claudia Bertoncini (Velo Club Maggi) in 4.12.37, seconda Daniela Passalacqua (Dueruote Scott) e terza Ilaria Fischi (Enegan Cicli).

Nella medio fondo di 85 chilometri vittoria di Davide Lombardi (Lenzi Bike ASD) in 2.14.06 con una media di 36.69 km/h; secondo Alessandro Griselli (Gc Falaschi) e terzo Alessio Ricciardi (Team Ale Cipollini). 

In campo femminile vittoria di Francesca Martinelli (Uisp Massa) in 2.26.08 , seconda Silvia Cattani (Ontraino), terza Chiara Turchi (Gs Ramini).

E per finire, dopo la corsa, festa grande con il pranzo tipico toscano offerto dall’organizzazione a tutti i presenti, ciclisti e non. Una giornata di festa e ciclismo: sole, temperature primaverili, percorsi di qualità, eccellenza enogastronomica, tanti partecipanti e vincitori di livello. E ora Pomarance aspetta la Maglia Rosa. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da Cecina e San Vincenzo tantissimi messaggi di cordoglio dopo essersi diffusa la notizia della morte di Flavia Tenerelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità