Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:CECINA15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

Attualità lunedì 02 marzo 2015 ore 19:51

Un porto da 640 milioni di euro

Immagine di reperotio

La reindustrializzazione di Livorno e strumenti operativi a sostegno dello sviluppo dell'area che non riguardano solo la città labronica



LIVORNO — La reindustrializzazione di Livorno e l'ulteriore messa a punto, da parte della giunta, di strumenti operativi a sostegno dello sviluppo dell'area, sono stati gli argomenti al centro del dibattito cui ha partecipato oggi a Livorno, presso il circolo Il Centro, l'assessore alle attività produttive credito e lavoro della Toscana Gianfranco Simoncini.

L'assessore ha annunciato che, oltre alle risorse già previste in relazione all'accordo di programma, la giunta ha approvato oggi nella proposta di variazione di bilancio un ulteriore stanziamento di 5 milioni destinati a finanziare la realizzazione, da parte del Comune di Livorno, di un polo tecnologico/incubatore d'impresa all'interno di strutture industriali dismesse, come il caso di quelle ex Trw e Delplhi.
Inoltre, la giunta ha deciso oggi di proporre al consiglio regionale di portare a 200 milioni (contro i 170 milioni inizialmente previsti) lo stanziamento per il cofinanziamento della Darsena Europa, 30 milioni in più, quindi, chiedendo l'autorizzazione a contrarre un mutuo. 
"In parallelo all'accordo di programma – ha speiga l'assessore – si sta lavorando per arrivare alla definizione di due protocolli d'intesa: uno fra la Regione Toscana e il Comune di Livorno e l'altro fra Regione e Comuni di Collesalvetti, Rosignano, Cecina e Castagneto Carducci".

Tutto questo si aggiunge alle risorse e agli interventi già previsti e destinati a rientrare nell'accordo di programma, nonché gli interventi mirati messi in cantiere dalla Regione per favorire lo sviluppo dell'area. Fra questi, Simoncini ha ricordato i 9 milioni stanziati per lo scavalco tra porto e interporto, i 10 milioni stanziati per il sostegno ad imprese che investiranno nell'area livornese, l'abbattimento dell'Irap e le premialità che vengono inserite su tutti i bandi regionali per Livorno (come per le altre 2 aree di crisi regionali), 1 milione di euro, infine, stanziati per i Lavori di Pubblica Utilità, che vedranno corsie preferenziali specifiche per i progetti da Livorno.
Ancora sul fronte del sostegno all'occupazione, la Regione riserverà a Livorno 1 milione di euro. Inoltre, potranno essere previste premialità specifiche per l'utilizzo di interventi di formazione continua (in base alla legge 236/93) per i lavoratori di aziende insediate nelle aree di crisi.
L'assessore ha inoltre ricordato che è già in agenda un nuovo incontro, previsto per il 12 marzo al Ministero dello sviluppo economico, dal quale ci si attende da parte del governo una indicazione sulle risorse che intende investire a sostegno dell'accordo di programma.

L'ampliamento del porto di Livorno, con la realizzazione della nuova banchina Darsena Europa permetterà di ospitare molte più navi e container di oggi. "La Toscana per essere ancora più competitiva e attraente ha bisogno di infrastrutture di trasporto adeguate - sottolinea il presidente della Toscana Enrico Rossi - Servono ai cittadini e alle aziende. La nostra parte la stiamo facendo". La giunta ha autorizzato infatti oggi gli uffici ad accendere un mutuo da 200 milioni. Un altro mutuo di pari importo sarà sottoscritto dall'Autorità portuale. Altri 100 arriveranno dal Governo. "E' un impegno - anticipa il presidente Rossi – maturato in una recente incontro a Roma dove ho incontrato il sottosegretario alla presidenza Lotti e il vice ministro allo sviluppo economico De Vincenti". In cinque anni per realizzare questa grande opera saranno investiti 640 milioni per il porto (in buona parte già impegnati).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una segnalazione ha fatto intervenire la Polizia Municipale che ha sorpreso l'uomo con le buste della spesa. E' scattata la denuncia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità