QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 19°28° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 21 agosto 2018

Cronaca mercoledì 14 febbraio 2018 ore 09:58

Rosignano piange Francesca Citi

La donna uccisa a Livorno dall'ex marito abitava nella frazione di Nibbiaia con le due figlie. Toccante messaggio del sindaco Franchi



ROSIGNANO MARITTIMO — "L’uccisione di Francesca Citi per mano dell’ex marito, che poi si è tolto la vita, è una tragedia che segna profondamente Rosignano e la piccola comunità di Nibbiaia, dove Francesca viveva con le due figlie", ha detto Franchi

"Abbiamo appreso con dolore e con sgomento questa notizia, che ci sconvolge ancora di più perché ci tocca così da vicino. Ci piacerebbe che certe cose non esistessero, vorremmo pensare che violenze così gravi e sconvolgenti non accadessero mai e che la vita, per quanto dura e complicata, non ci mettesse mai di fronte a tanto orrore. Ma purtroppo non è così e nessuno può restare indifferente di fronte alla morte di Francesca e delle tante, troppe donne vittime di violenza.

Da anni il Comune di Rosignano Marittimo, insieme alle altre istituzioni competenti, è impegnato su vari fronti per contrastare la violenza di genere, che spesso inizia proprio tra le mura domestiche, ma drammi come questo ci fanno capire che la strada da percorrere è ancora molto lunga, che non possiamo abbassare la guardia e dobbiamo educare al rispetto ed al dialogo le nuove generazioni, donne e uomini di domani.

In questo momento di dolore il nostro pensiero e il nostro affetto vanno alla famiglia, in particolare alle figlie, nella speranza che il tempo possa sopire, certo non cancellare, la sofferenza per una perdita così grande".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca