Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:CECINA14°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca domenica 05 marzo 2023 ore 10:20

Rubata e modificata, bici torna alla proprietaria

Grazie ai filmati delle telecamere per gli agenti della municipale è stato possibile avviare le indagini e così arrivare alla bicicletta elettrica



ROSIGNANO MARITTIMO — Nel Giugno 2022 una cittadina si è presentata al Comando di Polizia Municipale di Rosignano Marittimo per presentare una denuncia di furto relativa alla sua bicicletta elettrica. Il veicolo era stato assicurato con catena con sistema di chiusura a chiave, dalla proprietaria, ad un palo in Piazza della Repubblica, a Rosignano Solvay, prima di recarsi a piedi sul luogo di lavoro.

Immediatamente verificati i filmati delle telecamere di sicurezza, gli agenti, coordinati dall’ispettore Federico Zarriello, hanno potuto ricostruire la dinamica del furto, concentrando le indagini su due complici che, dopo essersi divisi i ruoli per l’operazione si allontanavano in direzione della Stazione di Rosignano Solvay.
Pochi giorni dopo, gli agenti sono riusciti a risalire e a denunciare uno dei due complici: un cittadino straniero senza fissa dimora con precedenti specifici, riconosciuto dagli abiti che indossava, identici a quelli della data di commissione del reato, il quale tuttavia si era già liberato del mezzo rubato.

Le indagini del Comando sono proseguite ponendo l'attenzione su una cittadina italiana residente nel comune di Castellina Marittima, la quale, nel periodo immediatamente successivo al furto, era alla ricerca di un carica batteria per una bicicletta elettrica di marca e modello identico a quella rubata, insospettendo gli agenti.
Ottenuto il mandato di perquisizione domiciliare e sequestro, due pattuglie del Comando di Polizia Municipale di Rosignano Marittimo si sono presentate presso l'abitazione della donna, rinvenendo il veicolo rubato, al quale nel frattempo era stato abraso il numero di telaio e  apportate piccole modifiche, e deferendo la stessa alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

A conclusione delle indagini, il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Livorno ha disposto il dissequestro del mezzo e la restituzione dello stesso all'avente diritto, che ha ringraziato sentitamente la Polizia Municipale per l’impegno e la professionalità dimostrata nell’attività che ha portato a ritrovare il suo mezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunedì l'inaugurazione della riqualificazione funzionale in termini di inclusività e di riqualificazione dell'area
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca