QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi -0°4° 
Domani -3°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità martedì 07 agosto 2018 ore 11:20

Cercasi volontari per proteggere le tartarughine

Aperta la raccolta di adesioni volontarie per sorvegliare h24 la covata di caretta caretta comparsa sulla spiaggia di Santa Lucia



ROSIGNANO MARITTIMO — La notte del 28 luglio una tartaruga marina della specie caretta caretta ha deposto il suo prezioso carico di uova a circa 18 metri dalla battigia, sulla spiaggia di Santa Lucia. Si tratta di un evento eccezionale, in quanto per il 2018 è la nidificazione più a Nord di tutto il Mediterraneo.

Per proteggere il “Nido di Rosignano” venerdì 3 agosto si è svolto un incontro organizzativo, presso il Centro culturale Le Creste, alla presenza del Sindaco Alessandro Franchi e oltre 35 partecipanti tra operatori, tecnici, volontari e istituzioni. La riunione, coordinata dall'arch. Sergio Ventrella di OTB e dal Capo di Gabinetto dell'Assessore all'Ambiente della Regione Toscana, con i tecnici di ARPAT, Università di Siena e le associazioni WWF e Legambiente Livorno, Museo di storia Naturale di Rosignano e Tartamare di Grosseto, si è conclusa con il sopralluogo nella spiaggia di Santa Lucia al fine di definire compiti di messa in sicurezza del sito, turni di presidio dei volontari, azioni di informazione e comunicazione per cittadini e turisti.

Fondamentale il ruolo della Guardia Costiera, delegazione di Catiglioncello, che gestirà l'accesso al Nido, che è possibile solo tramite una proprietà privata. 

La schiusa delle uova potrebbe avvenire a partire dal prossimo 8 settembre (42° giorno) e fino al 91° giorno, il 27 di ottobre, in base alle condizioni climatiche che saranno valutate nei prossimi giorni. A tale proposito il Sindaco di Rosignano invita i cittadini a dare la propria disponibilità per coprire turni diurni e notturni di presidio del sito, per garantirne la sicurezza sia da predatori comuni (topi, gabbiani, volpi) sia da atti di vandalismo. I volontari potranno offrire la loro collaborazione contattando da subito il WWF di Livorno (stefano.baldacci@gmail.com - tel. 349 802 8903) o il Museo di storia Naturale / OTB di Rosignano (musrosi@tiscali.it – tel. 377 1465349).

Il presidio h 24 inizierà il prossimo 8 settembre, salvo diverse indicazioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Attualità

Attualità