Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:CECINA10°13°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Merkel, cerimonia di fine mandato: la cancelliera va via con una rosa rossa

Attualità martedì 07 agosto 2018 ore 11:20

Cercasi volontari per proteggere le tartarughine

Aperta la raccolta di adesioni volontarie per sorvegliare h24 la covata di caretta caretta comparsa sulla spiaggia di Santa Lucia



ROSIGNANO MARITTIMO — La notte del 28 luglio una tartaruga marina della specie caretta caretta ha deposto il suo prezioso carico di uova a circa 18 metri dalla battigia, sulla spiaggia di Santa Lucia. Si tratta di un evento eccezionale, in quanto per il 2018 è la nidificazione più a Nord di tutto il Mediterraneo.

Per proteggere il “Nido di Rosignano” venerdì 3 agosto si è svolto un incontro organizzativo, presso il Centro culturale Le Creste, alla presenza del Sindaco Alessandro Franchi e oltre 35 partecipanti tra operatori, tecnici, volontari e istituzioni. La riunione, coordinata dall'arch. Sergio Ventrella di OTB e dal Capo di Gabinetto dell'Assessore all'Ambiente della Regione Toscana, con i tecnici di ARPAT, Università di Siena e le associazioni WWF e Legambiente Livorno, Museo di storia Naturale di Rosignano e Tartamare di Grosseto, si è conclusa con il sopralluogo nella spiaggia di Santa Lucia al fine di definire compiti di messa in sicurezza del sito, turni di presidio dei volontari, azioni di informazione e comunicazione per cittadini e turisti.

Fondamentale il ruolo della Guardia Costiera, delegazione di Catiglioncello, che gestirà l'accesso al Nido, che è possibile solo tramite una proprietà privata. 

La schiusa delle uova potrebbe avvenire a partire dal prossimo 8 settembre (42° giorno) e fino al 91° giorno, il 27 di ottobre, in base alle condizioni climatiche che saranno valutate nei prossimi giorni. A tale proposito il Sindaco di Rosignano invita i cittadini a dare la propria disponibilità per coprire turni diurni e notturni di presidio del sito, per garantirne la sicurezza sia da predatori comuni (topi, gabbiani, volpi) sia da atti di vandalismo. I volontari potranno offrire la loro collaborazione contattando da subito il WWF di Livorno (stefano.baldacci@gmail.com - tel. 349 802 8903) o il Museo di storia Naturale / OTB di Rosignano (musrosi@tiscali.it – tel. 377 1465349).

Il presidio h 24 inizierà il prossimo 8 settembre, salvo diverse indicazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno 49 nuovi contagi mentre in Toscana, complessivamente, sono stati accertati 559 nuovi casi di positività al Covid-19
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità