Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:CECINA21°26°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Attualità giovedì 14 dicembre 2017 ore 12:31

Centro diurno danneggiato, lavori fino a gennaio

Termineranno a fine gennaio i lavori al centro Albicocco, danneggiato seriamente dalla tromba d’aria e dall’alluvione dello scorso 10 settembre



ROSIGNANO MARITTIMO — Sono in stato di avanzamento i lavori per il ripristino urgente della copertura al “Centro diurno l’Albicocco” (via Carducci, a Rosignano Solvay), danneggiato seriamente dalla tromba d’aria e dall’alluvione dello scorso 10 settembre. Il centro, che sorge in un tipico fabbricato Solvay a due piani di proprietà del Comune di Rosignano Marittimo, ospita al piano terra un centro diurno per ragazzi disabili, e al primo piano una casa famiglia per anziani. Il fabbricato in generale e la relativa copertura in particolare sono stati notevolmente compromessi dall’evento meteo di settembre, ed è stato necessario emettere provvedimento di inagibilità, mente gli ospiti sono stati destinati ad altre sedi o riaccolti in famiglia.

La tromba d’aria, infatti, ha divelto buona parte degli elementi della copertura portandoli a terra sul giardino dietro l’edificio, ha smosso la parte restante del manto di copertura e danneggiato gli infissi. Le copiose piogge, in assenza di copertura, hanno causato infiltrazioni d’acqua fino al piano terra creando problemi alle strutture interne. Nel giardino inoltre sono stati divelti due lampioni ed è stato danneggiato il pannello solare.

Il progetto, predisposto dall’Unità Organizzativa progettazione ed esecuzione lavori pubblici del Comune, ha previsto il ripristino della copertura e dei locali sottostanti: si è provveduto alla rimozione di parti danneggiate e alla verifica delle strutture, smontaggio e ripristino del manto di copertura (trattamento parti lignee, apposizione di nuove tavelle), con impermeabilizzazione in poliuretano espanso e realizzazione di idoneo isolamento termico. Inoltre saranno ripristinati l’impianto solare in giardino e le macchine esterne dei condizionatori, i due punti luce divelti e alcune persiane in legno.

“I lavori sono stati effettuati con somma urgenza per riportare in funzionalità la struttura e permettere agli ospiti di rientrarvi e fruire dei servizi – afferma l’assessore alle manutenzioni e patrimonio Piero Nocchi – contiamo di finire i lavori a gennaio”. La stima previsionale del costo totale dei lavori è di 120mila euro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da Cecina e San Vincenzo tantissimi messaggi di cordoglio dopo essersi diffusa la notizia della morte di Flavia Tenerelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità