Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:CECINA13°17°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mediterraneo centrale: perché per i migranti è la rotta più pericolosa al mondo

Attualità mercoledì 07 settembre 2016 ore 16:00

"Riparate quegli ascensori"

I consiglieri del M5S di Rosignano

Il M5S interviene con una mozione per ripristinare il funzionamento degli elevatori in via del Popolo e nel sottopasso di via del Fante



ROSIGNANO M.MO — Ascensori problematici, che si guastano spesso, o addirittura fermi. Il M5S va all'attacco puntando i riflettori sull'elevatore che collega via del Popolo a piazza della Repubblica ("spesso fuori uso" scrivono i pentastellati) e su quello ubicato nel sottopasso di via del Fante ("addirittura fermo").

"In tali situazioni, Rosignano Solvay rimane diviso in due - dichiarano i grillini - creando forti disagi soprattutto per i cittadini diversamente abili, per gli anziani che hanno difficoltà a camminare e per chi ha bambini piccoli da trasportare sui passeggini".

“Quello che collega via del Popolo a via della Repubblica dopo essere stato riparato da poco è oggi nuovamente fermo, tutto questo è intollerabile - spiega Francesco Serretti. - Lo abbiamo denunciato pubblicamente e chiaramente sui nostri canali web venerdì scorso, il 2 settembre, ed ecco che i cittadini si ritrovano ancora una volta a subire questi forti disagi. E’ evidente che non si tratta solo di atti di vandalismo".

 Il M5S aggiunge poi il problema della sporcizia: "Abbiamo fatto un'azione pubblica pulendo il sottopasso di via del Fante e raccolto le firme di protesta per dare una smossa all'amministrazione, ma niente è cambiato".

“Nei pressi di entrambi sono collocate videocamere di sorveglianza, ma a cosa servono? Ce lo siamo chiesti e se lo chiedono ormai tutti - prosegue Elisa Becherini - tranne l’amministrazione comunale che imperterrita continua a rispondere con le solite frasi fatte. Questa è una situazione di disagio non indifferente, dovrebbero provare invece a capire cosa significa trovarsi a salire le scale con biciclette e passeggini più volte al giorno oppure dover fare giri lunghissimi per poter accedere all'altro lato del paese".

"Per questo abbiamo chiesto al sindaco e all'assessore preposto con una nostra interpellanza già depositata agli atti e in discussione al prossimo Consiglio comunale lo stato di funzionamento delle videocamere e se il loro impiego e tipologia sia efficiente e adatto allo scopo - continua la consigliera - se siano mai stati ripresi gli autori degli episodi di vandalismo e qual è a oggi il costo totale della loro installazione e manutenzione, poiché sorgono forti dubbi sulla loro efficacia visto il susseguirsi indisturbato degli atti vandalici”.

Anche Mario Settino interviene sulla vicenda: “Abbiamo chiesto inoltre che sia ristabilita urgentemente la funzionalità del montacarichi del sottopasso di via del Fante e in merito a questo quando partiranno i lavori di ristrutturazione con l’abbattimento delle barriere architettoniche del sottopasso con possibile restyling non ancora eseguiti ma previsti, come ha dichiarato l’assessore Nocchi, entro la fine del 2016 o, al massimo, inizio 2017, quale sia la cifra totale destinata a tal fine e per quando è prevista l’assegnazione dei lavori e la loro tempistica dettagliata. Perché l’assessore Nocchi continua a propinarci che tali lavori partiranno, ma noi non ci accontentiamo di risposte comode, vogliamo vederci chiaro e avere risposte scritte e documentate”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

CORONAVIRUS