QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 17°20° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 25 settembre 2018

Attualità martedì 11 settembre 2018 ore 13:53

Apre la rampa del sottopasso

Venerdì 14 settembre verrà inaugurato il passaggio pedonale tra la via Aurelia e via della Costituzione nell'ambito del progetto Piu Ways



ROSIGNANO — Sarà aperta venerdì 14 settembre alle 12 la rampa del sottopasso pedonale tra la via Aurelia e via della Costituzione, nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana PIU WAYS. 

Si tratta del secondo intervento concluso – il primo è stato la rotatoria di via Champigny – tra i cantieri aperti nel centro di Rosignano Solvay per la riqualificazione del cuore del paese. La rampa consentirà l’accesso a tutti senza barriere architettoniche, collegando i parcheggi di via della Costituzione con il centro cittadino e i negozi. 

L’intervento, seguito dall’Unità Operativa Progettazione ed esecuzione lavori pubblici del Comune, è iniziato in primavera ed ha comportato lo smantellamento del vecchio ascensore e la creazione di una rampa di accesso a pedoni e ciclisti – due tratti larghi 1,20 metri e lunghi circa 25 metri ciascuno - con complesse lavorazioni sotto la ferrovia, relative a palificate di contenimento con pali di 6 metri, che sono stati sigillati, armati e impermeabilizzati per preservarli da infiltrazioni d’acqua. E’ stata inoltre rifatta l’intera illuminazione improntata a criteri di sicurezza: con luce radente incassata nel muro lungo il tratto pedonale, nel sottopasso con lampade orizzontali accese h 24 e a luce crepuscolare verso l’anfiteatro, all’esterno con lampioncini a led che illuminano dall’alto. Sono presenti le telecamere di videosorveglianza agli ingressi. Nell’occasione è stato anche effettuato un intervento di ritinteggiatura degli intonaci e di ripulitura dei marmi dal lato del centro “Le Creste”.

“L’intervento permette il collegamento pedonale e ciclabile dalla parte a monte a quella a mare del paese, storicamente separate dalla ferrovia – ha detto il sindaco Alessandro Franchi durante un sopralluogo ai cantieri del centro con l’assessore competente Piero Nocchi e i tecnici – il lavoro fatto ha abbattuto le barriere architettoniche e favorisce la mobilità tra la via Aurelia, che sarà oggetto di un altro intervento di riqualificazione, e i parcheggi dal lato di via della Costituzione. La nuova struttura, che consegniamo ai cittadini venerdì mattina, è inserita nel complesso degli interventi del PIU, che vanno nella direzione del recupero degli spazi di socialità e della riappropriazione del centro urbano da parte dei cittadini”.

Il sopralluogo del sindaco e dell’assessore è proseguito nei cantieri aperti del PIU Ways, prima presso Music Box, il laboratorio creativo e di sperimentazione musicale per i giovani a “Le Creste”, di cui è stato costruita la parte strutturale in muratura, e poi in piazza della Repubblica, dove sorgerà la “Social Agorà” con una grande loggia coperta. Sono stati completati il 90% degli interventi della prima fase progettuale, relativi alla sistemazione di tutti i sottoservizi (condotte acqua, luce gas, fognature, ecc). Nel cantiere aperto è in corso la potatura delle piante malate e pericolose per evitare rischi di caduta dei rami in concomitanza con l’apertura delle scuole. Per questo sarà arretrata di alcuni metri la recinzione del cantiere davanti alla nuova sede dell’istituto alberghiero all’IPS “Solvay”, ed è in corso la creazione di un corridoio pedonale asfaltato per i ragazzi che entreranno a scuola. Infine viene messo in sicurezza il Fosso Secco da via Allende fino a piazza della Repubblica: il canale sotterraneo è stato riaperto, è stata rifatta la copertura e il fondo.

PIU WAYS è il progetto del Comune per riqualificare il centro urbano di Rosignano Solvay, creando nuovi spazi di partecipazione e incontro per i cittadini. E’ finanziato complessivamente per oltre 6,5 mln di euro, di cui 4 mln di risorse del POR FESR 2014 – 2020 assegnate dalla Regione Toscana nell’ambito dei Progetti di Innovazione Urbana e 2,5 mln di fondi propri del Comune.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità