Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:CECINA13°20°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Politica giovedì 22 ottobre 2015 ore 18:00

"L'impresa è fatta, avremo il nostro referendum"

Il Movimento 5 Stelle sulla sanità: una campagna con l'hashtag #LaSaluteNonSiTaglia e l'assemblea pubblica di protesta con il presidente del comitato



ROSIGNANO MARITTIMO — I Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Rosignano Marittimo Elisa Becherini, Francesco Serretti e Mario Settino lanciano da Imola, dall'iniziativa Italia 5 Stelle, una campagna sui social in difesa della sanità pubblica, sostenuta anche dalla parlamentare toscana del M5S Chiara Gagnarli, e ricordano l'assemblea pubblica in programma domani, venerdì 23 ottobre alle ore 16, in piazza del Mercato a Rosignano Solvay.

All'assemblea, dedicata alla cittadinanza dove si parlerà appunto di sanità e di cosa accadrà in Toscana dopo la riforma, parteciperà Giuseppe Ricci, presidente del comitato per il referendum sull'abrogazione della legge regionale toscana 28/2015.

“Nasce dall'esperienza di Imola la necessità di dare più voce alla grande battaglia che comitati e forze politiche di opposizione stanno combattendo in difesa della sanità pubblica – segnala la consigliera Elisa Becherini - durante i due giorni di Italia 5 Stelle, abbiamo avuto l'idea di lanciare una campagna di sensibilizzazione sui social con l'hashtag #LaSaluteNonSiTaglia".

“Il Movimento 5 stelle di Rosignano e quello di Cecina, lavorando congiuntamente, si sono adoperati largamente per sensibilizzare l'opinione pubblica e raccogliere il maggior numero di firme contro la riforma della sanità, insieme al M5S Livorno, M5S Piombino, M5S Campiglia M.Ma, M5S Castagneto Carducci e i Meetup 5 Stelle di Bibbona e San Vincenzo – sottolinea il consigliere Francesco Serretti – Alcuni giorni fa eravamo a 36mila firme raccolte e seppur con le cautele del caso possiamo già dire che l'impresa è fatta, avremo il nostro referendum”.

E intanto domani l'assemblea che, come spiega il consigliere Mario Settino, "nasce come protesta pacifica per le vicende che hanno gravitato attorno al Consiglio comunale aperto sulla sanità, da noi richiesto ed ottenuto, grazie anche alla partecipazione delle forze di opposizione, ma più volte rimandato dall'amministrazione". "Sarà presente anche Giuseppe Ricci, presidente del comitato per il referendum che proprio a Rosignano chiuderà il tour di conferenze in Toscana - aggiunge - Sarà interessante sentire dalla sua viva voce, a parer suo, quali siano le motivazioni di così tanta reticenza nel parlare della riforma della sanità ai cittadini in aperto e pubblico dibattito”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattata la denuncia dei carabinieri forestali dopo aver trovato gli animali morti all'interno di sacchi neri pronti per essere gettati nel cassonetto
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità