Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:CECINA22°27°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco hacker Regione Lazio, Zingaretti: «Attacchi di stampo terroristico, ci stiamo difendendo»
new

La Svezia ferma la Spagna, a Siviglia finisce 0-0

Tante occasioni ma nessun gol per gli iberici nel debutto ad Euro2020



SIVIGLIA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Pari a reti inviolate per le Furie Rosse. Comincia a rilento l’Europeo della Spagna che al debutto inciampa nell’ostacolo Svezia. Tra le mura dello Stadio de la Cartuja, a Siviglia, gli uomini di Luis Enrique non vanno oltre lo 0-0 contro la selezione svedese. Privi dei rispettivi capitani, Sergio Ramos e Ibrahimovic per infortunio, Spagna e Svezia si dividono la posta in palio in una partita ricca di occasioni ma anche di tanti errori. Tanta Spagna nel primo tempo con un robusto possesso palla nel tentativo di aprire il muro difensivo svedese. Al 16′ arriva la prima chance con un colpo di testa di Olmo salvato miracolosamente da Olsen. Poi sette minuti più tardi è Koke a sfiorare il gol con un destro di poco a lato del palo. Ma l’occasione più grande è al 38′ con un intervento a vuoto di Danielson che favorisce Morata: lo juventino, a tu per tu con il portiere, spara incredibilmente fuori. Primo tempo che si chiude con un brivido per gli spagnoli che, dopo aver largamente dominato, vengono salvati dal palo su deviazione fortuita di Llorente su un tiro a botta sicura di Isak.Anche il secondo tempo si apre con una clamorosa chance per la Svezia che, al termine di un contropiede da applausi di Isak, cestina il tutto con Berg che mette fuori a porta sguarnita. Poi tanti cambi e nuove soluzioni tattiche che da entrambe le parti non generano gli effetti sperati: l’unico sussulto arriva soltanto al 90′ con un altro grande salvataggio di Olsen su colpo di testa da distanza ravvicinata di Moreno. Il primo ritratto della Spagna europea è tutt’altro che soddisfacente e nello 0-0 di Siviglia può sorridere soltanto la Svezia di Andersson. Sabato prossimo la Roja dovrà vedersela contro la Polonia di Lewandowski mentre venerdì gli svedesi sfideranno la Slovacchia, attualmente capolista del girone.(ITALPRESS).
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’onorevole della Lega Potenti chiede una risoluzione per il casello di Rosignano e la nomina di un commissario di Governo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cultura

Attualità