Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:12 METEO:CECINA15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Attualità domenica 25 febbraio 2024 ore 17:00

Ancora maltempo, nuova allerta meteo

La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per le prossime ore in seguito alle previsioni meteo



PROVINCIA DI LIVORNO — Una nuova perturbazione in arrivo sulla Toscana e scatta un codice giallo per rischio idrogeologico emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionale per lunedì 26 Febbraio su tutta la fascia costiera, la Lunigiana, le Apuane e la Garfagnana, l’area pistoiese e pratese e l’entroterra delle province di Livorno, Pisa e Grosseto.

La mappa delle zone interessate (fonte Regione Toscana)

Le previsioni meteo indicano un aumento della nuvolosità nella serata di domenica a partire dalle province nord-occidentali e piogge e rovesci, prima sulla costa e poi nelle zone interne, al lunedì ed anche martedì. 

E’ attesa neve sull’Appennino oltre 1.200 metri durante la notte e al primo mattino di lunedì, con un innalzamento successivo della quota e nevicate quindi solo sulle cime più alte oltre i 1.600-1.700 metri (anche nella giornata di martedì).

I mari, da poco mossi o mossi della domenica, passeranno a molto mossi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il direttore della riabilitazione cardiologica di Cecina sarà a Rosa in un importante convegno dedicato alla riabilitazione cardiologica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Lavoro