Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:CECINA12°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Cronaca mercoledì 23 agosto 2023 ore 13:57

Si finge della banca e scuce due bonifici

Individuato e denunciato l'uomo che, al telefono, si era finto dipendente della banca e ottenuto le credenziali home banking



CECINA — I Carabinieri della Stazione di Cecina hanno rintracciato e denunciato alla Procura della Repubblica di Livorno un presunto truffatore seriale di origini campane.

L’uomo, di 37 anni, operava online. Utilizzando un sistema creato ad arte per ingannare le vittime, al primo contatto telefonico si presentava come il dipendente della banca di riferimento del correntista, quindi lo invitava a seguire le indicazioni da egli stesso fornite facendosi rilasciare le credenziali di accesso al servizio di home banking, mediante cui venivano effettuati due bonifici esteri per complessivi euro 1.200 in favore di un conto corrente estero. La vittima ha deciso pertanto di rivolgersi ai Carabinieri di Cecina in relazione alla vicenda. 

Le indagini hanno consentito di identificare il malfattore. L'uomo è risultato essere già noto alle forze dell'ordine per precedenti simili. Scattata dunque la denuncia in stato di libertà per truffa con ausilio del mezzo informatico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tutto si è svolto online tramite un sito di e-commerce dove il malcapitato ha effettuato l'acquisto e diversi bonifici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità