Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:CECINA16°21°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Politica sabato 03 febbraio 2024 ore 11:57

“Sarà amministrazione vicina a persone e imprese”

Parole del candidato a sindaco di centrodestra Salvatore Giangrande dopo la presentazione ufficiale



CECINA — “Cecina ha bisogno di voltare pagina tornando a essere una città vitale, attrattiva e dinamica. Le ultime esperienze amministrative hanno imposto politiche poco attrattive e punitive degli esercizi commerciali, delle attività turistico-ricettive e del tessuto sociale minando il rapporto con le istituzioni. È il momento di invertire la rotta: la nostra sarà un’amministrazione amica dei cittadini e delle imprese, che lavorerà per valorizzare le risorse della città e restituirle la dignità che merita”. Lo ha dichiarato Salvatore Giangrande, candidato sindaco di Cecina sostenuto da Fdi, Fi e Lega.

“Ho accettato questa candidatura - ha aggiunto - come dovere civico nei confronti di una comunità che sta attraversando una fase critica e deve uscirne a testa alta. Le scelte miopi operate dalla amministrazione Lippi negli ultimi anni hanno causato un lento e inesorabile declino, spengendo l’entusiasmo della nostra città. Come sindaco, metterò la mia esperienza e la mia professionalità al servizio di Cecina affinché torni a essere protagonista del territorio. La nostra amministrazione attuerà un piano di sviluppo lungo due direttrici: da un lato, la necessità di rilanciare l’economia e, dall’altro, l’attuazione delle politiche sociali. Cecina ha bisogno di ripartire, di rimettere in moto le attività produttive attraverso una politica fiscale basata su riduzione delle aliquote, sgravi e incentivi a sostegno del commercio e del turismo, degli artigiani e del settore agricolo. In questo modo daremo nuovo impulso all’occupazione”.

“Sarà fondamentale favorire anche la coesione sociale: una delle priorità della nostra Amministrazione sarà il sostegno attivo alle fasce più deboli, alle persone diversamente abili e agli anziani, per contrastare le situazioni di svantaggio e migliorare la qualità della vita. Lavoreremo con un nuovo approccio basato sull’ascolto, sulla concretezza e sulla capacità di guardare con fiducia al futuro. Il Comune sarà la casa dei cittadini, al servizio esclusivo della comunità. Siamo pronti a lavorare per Cecina, per favorire la crescita del nostro territorio e - ha concluso Giangrande - per il rilancio della sua vocazione di città fiorente, solidale e produttiva”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Neri: "Non possiamo dare il via libera ad un’operazione che prevede sul nostro territorio il raddoppiamento della sottostazione esistente"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità