Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:CECINA12°15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca martedì 04 ottobre 2016 ore 18:11

Ritrovata in Liguria la scimmia rubata a Gallorose

Un esemplare di Uistitì

Dopo il raro pappagallo, l'esemplare Uistitì scomparso a fine agosto è stato riconsegnato al parco cecinese. Indagati coniugi di Sestri Levante



CECINA — Dopo il raro pappagallo Ara dalla gola blu di nome Martina, è stata ritrovata in Liguria anche la piccola scimmia rubata a fine agosto dal Parco Gallorose di Cecina.

L'esemplare della specie Uistitì dai pennacchi bianchi (presente in un'area ristretta della foresta atlantica a sud est del Brasile) è stato rinvenuto in un appartamento a Sestri Levante in seguito all'indagine coordinata dalla Forestale e dai Carabinieri.

Nei guai sono finiti i coniugi residenti nello stabile, dove oltre alla scimmia, le forze dell'ordine hanno ritrovato un Merlo indiano (Gracula religiosa) e una testuggine terrestre (Testudo hermanni).

La coppia è stata denunciata per furto e violazione delle norme sulla detenzione di specie tutelate senza prevista documentazione.

La scimmia è stata riconsegnata al Parco cecinese. Gli altri animali sono stati trasferiti in un idoneo centro naturalistico specializzato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Luca Meini, atleta nazionale e internazionale di tennis in carrozzina, in comune. “Grazie per il nuovo campo con superficie in resina”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Sport