Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:17 METEO:CECINA13°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità venerdì 15 dicembre 2017 ore 16:25

Quattro telecamere agli accessi al comune

Le installazioni realizzate a Collemezzano, finanziate per 20mila euro dalla Regione, completano il sistema di videosorveglianza



CECINA — Quattro nuove telecamere che vanno ad aggiungersi alle due che già coprono la zona nord di Cecina. La richiesta di ampliare il sistema di videosorveglianza agli accessi al comune era arrivata anche dagli stessi residenti di Collemezzano e raccolta dal sindaco Samuele Lippi che si era confrontato con loro nel corso di un incontro pubblico. 

"Alle parole seguono i fatti concreti", ha sottolineato Lippi. Immediatamente dopo l’incontro pubblico infatti i tecnici dell’unità Sistemi Innovativi, Informazione e Comunicazione Digitale del Comune in collaborazione con il Comando di Polizia Municipale hanno messo a punto il progetto per coprire il territorio di Collemezzano e garantire che la videosorveglianza possa controllare tutti gli accessi, riuscendo anche ad individuare le targhe sospette e segnalate in entrata ed in uscita. Il progetto è stato quindi inviato alla Prefettura per le necessarie autorizzazioni e alla Regione per chiedere un finanziamento. Finanziamento che è stato concesso per il massimo importo a disposizione, 20mila euro su un totale di 28600 euro.

Il cronoprogramma prevede adesso i passaggi burocratici necessari per la gara e l’affidamento dei lavori per l’installazione delle telecamere che dovranno essere realizzati in primavera. Si tratta, come detto, di quattro “occhi elettronici” che saranno dotati di pannelli fotovoltaici (come quelli utilizzati per la sorveglianza dei cassonetti della nettezza urbana) per ovviare alla mancanza di collegamento con la rete elettrica e di un trasmettitore per collegarle al sistema centrale e inviare in diretta le immagini sui grandi schermi della centrale operativa allestita al Comando della Municipale e quelli di Polizia e Carabinieri. Ogni telecamera sarà anche dotata di scheda di memoria in modo che sia possibile recuperare le immagini anche in caso di guasto o problemi nel collegamento legati a disturbi artificiosi.

“Le telecamere totali sul nostro territorio salgono così a 49, un sistema che possono vantare pochi comuni delle nostre dimensioni - ricorda il sindaco Lippi -. La videosorveglianza è a disposizione di tutte le forze dell’ordine del territorio e permette di intervenire in caso di reati andando a recuperare immagini ed informazioni utili ma svolge anche una funzione deterrente, scoraggiando i malintenzionati. L’intervento su Collemezzano va a rispondere ad una precisa esigenza manifestata dai residenti; stiamo studiando anche ulteriori interventi in particolare in materia di illuminazione pubblica”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per i due giovani a bordo, di Venturina e Cecina, sono scattate anche le multe per il mancato rispetto delle norme anti-Covid
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca