Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:07 METEO:CECINA11°14°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Attualità domenica 10 dicembre 2023 ore 15:27

Imu e Tari non ancora pagati, nuovi accertamenti

Dal 2021 sono stati recuperati 3 milioni e 700mila euro dall'Amministrazione comunale. Ora il lavoro prosegue con l’invio di ingiunzioni fiscali



CECINA — E’ di oltre 3.700.000,00 di euro il totale delle entrate dall’attività di recupero di evasione fiscale condotta dal Comune di Cecina tra il 2021 e il 2023. Il dato emerge dai rendiconti 2021 e 2022 e dal bilancio di previsione 2023, sommando le risorse recuperate per le diverse tipologie di tributo e cioè Imu, Tari, oltre a quelle di minore entità come Tasi ed imposta sulla pubblicità e sulle affissioni.

Andando nello specifico, la voce più pesante riguarda l’Imu, circa 2 milioni 500mila recuperati nel triennio, seguita dalla Tari, circa 940mila. Numeri che testimoniano un trend positivo e che confermano l’efficacia dell’azione dell’Amministrazione comunale nell’attività di accertamento e accompagnamento al pagamento dei tributi dei contribuenti, con l’obiettivo di perseguire l’equità fiscale e restituire risorse importanti alla comunità.

L’attività di recupero dell’evasione dei tributi comunali ha permesso di liberare importanti risorse che hanno contribuito a garantire qualità e quantità dei servizi, oltre che di avere maggiore capacità per dare corpo agli investimenti. Risultati frutto di un’attenta e approfondita attività dell’ufficio tributi del Comune e che perseguono il duplice ambizioso obiettivo: da una parte supportare i contribuenti nel regolarizzare le loro posizioni, dall’altra far emergere e colpire le situazioni più gravi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È accaduto al distributore. I carabinieri sono riusciti a ricostruire l’accaduto e risalire ai responsabili del furto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità