QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 18°37° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 21 agosto 2018

Attualità domenica 18 febbraio 2018 ore 11:49

Gli studenti vanno ad Auschwitz e non dimenticano

Anche quest'anno, grazie all'associazione "Un ponte per Anne Frank", gli alunni del Mattei e del Marco Polo hanno parecipato al Viaggio della Memoria



CECINA — Per il terzo anno consecutivo l'Associazione di volontariato "Un ponte per Anne Frank" di Rosignano Solvay ha accompagnato privati, studenti e docenti al Viaggio della Memoria Promemoria Auschwitz (a cura dell'Associazione Deina). 

Si è trattato di un viaggio educativo sui luoghi della Memoria come l'ex ghetto ebraico, il quartiere ebraico, la Fabbrica di Oskar Schindler e il campo d sterminio nazista di Auschwitz - Birkenau

Dal 1 al 7 febbraio 2018 gli studenti, dell'Enrico Mattei di Rosignano Solvay (accompagnati dal professor Domenico Reitano e dal professor Massimiliano Faraone) e del Marco Polo di Cecina (accompagnati dal professor Sandro Betti), sono partiti dalla Toscana per raggiungere al Brennero 700 partecipanti provenienti da tutta Italia partendo poi in treno alla volta di Cracovia, per vivere da protagonisti tale esperienza, che loro stessi hanno definito "in grado di cambiare ognuno di noi". 

"Ogni anno è un'emozione forte accompagnare tutti questi giovani, conoscerli, ascoltarli e vedere il cambiamento nei loro occhi. Ognuno di noi può fare qualcosa per la nostra società, e questo è proprio quello che vogliamo fare attraverso viaggi come questo. Educare a una Memoria attiva e responsabile oggi" ha sottolineato Federica Pannocchia.

Il Viaggio della Memoria è sostenuto dal Comune di Cecina, da Arci Solidarietà - Bassa Val di Cecina e dalla Fondazione EB 10.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca