Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:CECINA13°20°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Attualità venerdì 30 aprile 2021 ore 08:09

Riapre il piazzale, un segno di ripartenza

Castagneto Carducci

Il piazzale Belvedere sarà restituito alla cittadinanza affinché possa goderne dopo una accurata fase di lavori di restyling



CASTAGNETO CARDUCCI — Il piazzale Belvedere sarà restituito alla cittadinanza. Da domenica 2 Maggio la fontana verrà aperta e il piazzale tornerà ad essere frequentato.

Dopo oltre un anno si sono conclusi i lavori del primo lotto di riqualificazione che, oltre al consolidamento di una parte delle mura perimetrali, prevedevano il ripristino della fontana, la sostituzione dei lampioni, nuove panchine, un sistema di videosorveglianza e wifi libero, bonifica e ripiantumazione del manto erboso, nuovi giochini (che saranno istallati a giorni).

Contestualmente si è cominciato a lavorare al secondo lotto di interventi che dal prossimo autunno, porteranno a compimento la riqualificazione del piazzale con il ripristino dei bagni pubblici e il rifacimento dell’area del campino sportivo sottostante. 

L'Amministrazione comunale, però, in questa fase di ripartenza ha deciso di riaprire il piazzale, nei modi consentiti, per permettere alla cittadinanza di riappropriarsi di un ampio spazio all'aperto.

"Ci sarà presto un modo ed un tempo per poter inaugurare in maniera adeguata questo spazio ma adesso è giusto restituirlo alla cittadinanza affinché possa goderne. - si legge in una nota dell'amministrazione - Quale migliore occasione per farlo se non le triennali, una festività profondamente legate alla tradizione del nostro territorio. Il piazzale è uno spazio a cui teniamo molto e che è cresciuto nel silenzio ovattato del Covid, con tempi lenti che però ci hanno permesso di lavorare in economia con i nostri operai o grazie a molte ditte locali, avere più cura del particolare e preferire la sostenibilità ambientale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattata la denuncia dei carabinieri forestali dopo aver trovato gli animali morti all'interno di sacchi neri pronti per essere gettati nel cassonetto
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità