Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:CECINA19°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità venerdì 10 novembre 2017 ore 11:29

Bibbona è cardioprotetta

Progetto "Bibbona Cardioprotetta", pronti i primi defibrillatori e i corsi di formazione. Il punto della situazione in incontri pubblici



BIBBONA — Postazione pubbliche con i defibrillatori e formazione di personale al loro utilizzo. Questi gli aspetti principali del progetto, voluto dalla Pro Loco di Bibbona, in collaborazione con l’amministrazione comunale, l’associazione amici del Cuore di Cecina e le Pubbliche assistenze Cecina e Bibbona, presentato ai cittadini martedì 7 e mercoledì 8 novembre e denominato ‘Bibbona Cardioprotetta’. Il progetto prevede un totale di 22 defibrillatori da posizionare per la copertura ottimale del territorio comunale e la formazione al loro utilizzo di circa 200 persone.

Agli incontri informativi hanno preso parte la Pro Loco, che ha colto l’occasione per presentarsi alla comunità a seguito della costituzione, alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale, il Presidente dell’Associazione Amici del cuore, Mauro Anselmi, il parroco Don Paolo e lo staff dei corsi di formazione della Pubblica assistenza di Cecina: la responsabile Serena Mulaz ed i docenti Sara e Lorenzo Biagini.

Dei 22 defibrillatori previsti, 5 sono già in possesso della Pro Loco, due dei quali donati dall’amministrazione comunale, due dalla Parrocchia di Bibbona acquistati con i proventi della serata di beneficienza ‘Cene Galeotte’ che ha coinvolto i detenuti del carcere di Volterra, uno dall’Associazione Amici del Cuore. Un sesto defibrillatore sarà a breve donato dal Circolo Arci La California, acquistato con i proventi della prima ‘Festa della Chiocciola’.

Già individuate le sei postazioni dove saranno posizionati altrettanti defibrillatori entro il mese di dicembre: nei pressi della casa Fattori, in località Ponte, in via Firenze, nella zona fiera Campo sportivo, in via Aurelia e nella zona industriale Mannaione.

Contestualmente alla predisposizione delle postazioni, partiranno i primi corsi di formazione, tenuti dalla dottoressa Sara Biagini, infermiera professionale del 118 di Livorno e in programma per il 22 e il 28 novembre, dalle 19 alle 23, nella sala del consiglio di frazione di Bibbona, in via San Rocco (ex scuole elementari). Per ogni incontro è previsto un massimo di 15 partecipanti e per le iscrizioni è necessario rivolgersi alla Pubblica Assistenza di Bibbona tutti i giorni dalle 8 alle 24.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La decisione in vista delle previsioni meteo. Il sindaco Samuele Lippi evidenzia la necessità di tutelare in tutti i suoi ambiti il fiume
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità