QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 12°23° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 15 ottobre 2018

Attualità venerdì 13 marzo 2015 ore 19:35

Anche Solvay nel piano di rilancio di Livorno

Nell'accordo nazionale per la reindustrializzazione dell'area un punto sulla necessità di rendere competitivo lo stabilimento sul fronte energetico



ROSIGNANO MARITTIMO — Ieri, 12 marzo, a Roma si è svolto un incontro sull’accordo di programma per il rilancio di Livorno e dei territori di Rosignano Marittimo e Collesalvetti. Presenti il Viceministro allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, l’Assessore Regionale Gianfranco Simoncini, il Sindaco di Rosignano e Presidente della Provincia di Livorno Alessandro Franchi, il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ed il Sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci

"Nell'accordo nazionale - annuncia Franchi - è presente un punto specifico che riguarda il parco industriale Solvay sulla necessità di prevedere con il Governo delle misure per rendere competitivo lo stabilimento dal punto di vista della produzione energetica e di vapore e dei costi energetici, anche per evitare possibili future difficoltà". Infatti, oltre al consistente sostegno indirizzato sul porto di Livorno, sono previste anche misure specifiche per il territorio rosignanese, rappresentato al tavolo dall’assessore Piero Nocchi, in un’ottica di preservazione e di rilancio dell’economia locale. Il Comune di Rosignano, insieme a quelli di Collesalvetti e Livorno, è stato incluso dalla Regione Toscana tra le tre aree che potranno godere di importanti finanziamenti ed agevolazioni per la reindustrializzazione e la riqualificazione del tessuto produttivo e per il rilancio dello sviluppo e dell’occupazione

“Grazie a questo accordo – ha spiegato il Sindaco Franchi – si stanno aprendo per i nostri territori delle opportunità importanti. Penso ad esempio all’impegno finanziario del Governo per il porto di Livorno, che si andrà ad aggiungere ai 200 milioni della Regione Toscana e a quelli già previsti dall’Autorità Portuale". "Abbiamo avuto la conferma - spiega - che Rosignano sta a pieno titolo in questo accordo di programma nazionale come riconoscimento dell’importanza della realtà industriale del nostro Comune, in uno stretto rapporto di sinergia con i territori di Livorno e Collesalvetti. proprio dal punto di vista industriale e infrastrutturale".  "All’accordo nazionale - prosegue - si aggiungono alcune misure di premialità e di incentivazione che la Regione Toscana ha già stanziato in vari ambiti economici".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Imprese & Professioni

Attualità