Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:CECINA19°22°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Cronaca lunedì 24 novembre 2014 ore 13:35

Altro furto al Malandrone: fermati dai Carabinieri

La notte scorsa è stato preso di mira il capannone di una ditta specializzata nel settore del recupero di rottami metallici e delle demolizioni



CASTELLINA MARITTIMA — Ieri, 23 novembre 2014, alle ore 19 un cittadino allarmato ha contatto il 112: ha sentito dei rumori sospetti provenire dall’interno del capannone della ditta Eco. L.A.M.  nella zona artigianale del 'Malandrone', nel Comune di Castellina Marittima. Essendo domenica l'azienda, specializzata nel settore del recupero di rottami metallici e delle demolizioni sia civili che industriali, era evidentemente chiusa e per questo sul posto è stata immediatamente inviata una pattuglia della locale Stazione Carabinieri.
Una volta arrivati al magazzino, i militari hanno trovato due uomini che, dopo essersi introdotti all’interno dello stabilimento, avevano accantonato numerosi utensili utilizzati per la lavorazione del ferro e attrezzature meccaniche per i macchinari dell’azienda, e li stavano rubando. I carabinieri hanno bloccato i ladri che, data la tempestività dell’intervento, non hanno avuto neanche il tempo di tentare la fuga.
I ladri sono stati portati in caserma, controllati ed identificati: si tratta di due cittadini romeni senza fissa dimora di 20 e 26 anni. La refurtiva, del valore complessivo 1500 euro, è stata restituita al proprietario della ditta, mentre i due sono stati tratti in arresto in flagranza per il reato di furto aggravato in concorso e su disposizione dell’A.G. di Livorno sono stati trattenuti dai Carabinieri presso le camere di sicurezza della Stazione di Riparbella, in attesa del rito per direttissima che sarà effettuato oggi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La decisione in vista delle previsioni meteo. Il sindaco Samuele Lippi evidenzia la necessità di tutelare in tutti i suoi ambiti il fiume
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità