QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 17°23° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 23 settembre 2018

Attualità domenica 07 giugno 2015 ore 10:20

Acconto IMU e TASI in scadenza il 16 giugno

In attesa di aliquote e detrazioni per il 2015 si effettua il versamento della rata utilizzando quelle previste per la rata di saldo 2014



ROSIGNANO MARITTIMO — Manca ancora la delibera che fisserà aliquote e detrazioni per l’anno in corso della Iuc, che comprende Imu, Tasi e Tari; arriverà con la deliberazione del bilancio di previsione 2015. 

Intanto ,il Comune di Rosignano Marittimo ha pubblicato on line sul proprio sito istituzionale la guida IUC 2014, che spiega in dettaglio tutti i tributi dovuti, ed il programma di calcolo gratuito per Imu e Tasi (l’acconto dovrà essere versato entro il 16 giugno con modello F24).

Per chiarire l’insieme di tributi che la cittadinanza sarà chiamata a pagare nel mese di giugno, l’Ufficio Tributi del Comune ha predisposto una sintetica nota esplicativa, in cui è possibile trovare le casistiche più comuni. Per avere un’idea più compiuta è opportuno consultare la Guida IUC 2014 che, oltre ad essere pubblicata sul sito del Comune, è disponibile in versione cartacea presso l’Ufficio Tributi (sede distaccata in via F.lli Cairoli n. 2b a Rosignano Solvay) e il Polisportello (sede centrale in via dei Lavoratori n. 21 a Rosignano Marittimo).

Infatti, dal 1 gennaio 2014 è entrata in vigore l’imposta unica comunale, denominata IUC, istituita dall’articolo 1, comma 639, della legge di stabilità n. 147/2014. La IUC è costituita da una componente patrimoniale, che è l’IMU, ed una componente legata ai servizi, che a sua volta si articola nel tributo per i servizi indivisibili, ovvero TASI (a carico sia del proprietario che dell’utilizzatore dell’immobile), e nella tassa sui rifiuti, ovvero TARI, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti (a carico dell’utilizzatore dell’immobile).

In attesa della delibera di fissazione delle aliquote e detrazioni per l’anno 2015, si precisa che il contribuente deve effettuare il versamento della rata di acconto 2015 IMU-TASI, entro il 16 giugno, utilizzando le aliquote e detrazioni previste per la rata di saldo 2014. L’acconto di IMU e TASI deve essere versato entro il 16 giugno (il contribuente deve calcolare i relativi importi e versare il dovuto in autoliquidazione con il modello F24).

Per maggiori chiarimenti è possibile recarsi presso gli uffici di via Cairoli, aperti al pubblico il martedì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:15 alle 17:45, oppure il venerdì dalle 9:00 alle 12:30; in alternativa l'orario destinato alle richieste di informazioni telefoniche è il seguente: lunedì, mercoledì e giovedì dalle 12:00 alle 13:30 (Tel. 0586 724371 – 724448).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca