Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:05 METEO:CECINA17°25°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Anniversario Falcone, la sorella Maria: «Non dimenticherò mai la maglia verde di Borsellino alla quale mi abbracciai»

Lavoro mercoledì 02 settembre 2015 ore 20:35

10 disoccupati faranno lavori di pubblica utilità

Riguardano il Museo Archeologico di Rosignano, il magazzino comunale, Villa Pertusati, il Casale dei Poggetti ed il Museo di storia naturale



ROSIGNANO MARITTIMO — Sono quattro in concreto le proposte che interessano il Comune di Rosignano Marittimo per l’impiego in un anno di dieci persone disoccupate e inoccupate da destinare a lavori di pubblica utilità.

Lavori che riguardano il Museo Archeologico di Rosignano, il magazzino comunale, Villa Pertusati, il Casale dei Poggetti ed il Museo di storia naturale. E che rientrano nel più ampio progetto “Pulcr – Lav”, messo a punto nell’ambito dell’Accordo di Programma per il rilancio competitivo dell’area costiera livornese dal Comune di Rosignano Marittimo, dalla Provincia di Livorno, dal Comune di Livorno (in qualità di capofila) e dal Comune di Collesalvetti. 

La domanda di finanziamento alla Regione Toscana è stata presentata nei giorni scorsi a seguito dell’avviso regionale per progetti di pubblica utilità rivolti proprio a soggetti disoccupati o inoccupati iscritti al competente centro per l’Impiego delle Province Toscane. La Regione Toscana avrà 90 giorni di tempo per valutare i progetti e decidere quali finanziare sul territorio regionale, dal momento che lo stanziamento complessivo per tutta la Toscana ammonta ad un milione di euro, anche se, grazie all’Accordo di Programma, Rosignano, Collesalvetti, Livorno e le altre aree di crisi avranno una premialità di partenza di 35 punti.

Il progetto Pulcr-Lav per Rosignano, nel dettaglio riguarda: la sistemazione del Museo Archeologico di Rosignano Marittimo, che nei mesi di novembre e dicembre sarà interessato da un intervento sul fronte della sicurezza, con piccoli lavori di manutenzione e di riallestimento della mostra; la sistemazione del Magazzino Comunale per consentirne il trasloco; la sistemazione di Villa Pertusati e Casale dei Poggetti, che diverranno proprietà del Comune di Rosignano e che dovranno essere interessati da alcuni piccoli lavori di manutenzione; il trasloco del Museo di Storia naturale negli spazi della stessa Villa Pertusati.

I destinatari del progetto, da impiegare con un contratto part-time di 20 ore settimanali per sei mesi ciascuno, saranno persone disoccupate o inoccupate, che dovranno essere abili ad attività di operaio generico quali piccole murature, tinteggiature, facchinaggio e pulizia dei locali.

“Si tratta – commenta in una nota il sindaco Alessandro Franchi – di un ulteriore passo concreto, conseguente all’Accordo di programma. Siamo consapevoli che l’intervento, pur essendo molto importante, serve a tamponare una situazione di crisi e dunque portiamo avanti il progetto con l’auspicio che presto si possa uscire da questo momento di emergenza. Ciò premesso, è chiaro che in questa fase dare una piccola opportunità lavorativa a dieci persone è un elemento di grande importanza. E’ stato molto proficuo il rapporto ed il lavoro portato avanti con i Comuni di Livorno e Collesalvetti e con la Provincia di Livorno, che si è messa a disposizione degli Enti per attività di supporto, avendo gestito per anni i temi del lavoro e della formazione". "Noi – ha concluso – abbiamo scelto un progetto che andasse incontro alla riqualificazione e alla valorizzazione del patrimonio pubblico dato che proprio nei prossimo mesi dovremo riallestire il Museo Archeologico di Palazzo Bombardieri, a seguito dei lavori di adeguamento impiantistico che presto inizieranno, e trasferire il Museo di Storia naturale nei locali di Villa Pertusati a Rosignano Marittimo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi positivi al Covid-19 accertati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 1.476 su 12.562 tamponi effettuati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità