QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 18° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 21 novembre 2017

Attualità mercoledì 01 novembre 2017 ore 17:45

Si amplia la rete ciclabile e pedonale

Il progetto Istrice è arrivato secondo al bando regionale che intercetta fondi europei per la mobilità dolce

CECINA — In arrivo fondi europei per l'ampliamento della rete ciclabile e ciclopedonale sul territorio. 

Il Comune ha candidato al bando regionale “Por Fesr 2014/2020 Asse 6 urbano - Mobilità sostenibile” il progetto Istrice, relativo sia al collegamento tra la stazione ferroviaria ed il percorso ciclabile già esistente tra Cecina, San Pietro in Palazzi e Marina che la costruzione di una nuova pista ciclabile di collegamento tra l'ampio parcheggio di via Montanara e la Ztl del centro cittadino. Un bando al quale hanno partecipato in totale 17 Enti pubblici di cui risultati finanziati soltanto i primi due. 

L'intero progetto Istrice si è quindi classificato secondo nella graduatoria finale. A Cecina, dopo la prossima stagione estiva, verranno realizzate delle piste ciclabili a doppio senso di circolazione della larghezza di 2 metri e mezzo. Installati lungo i nuovi percorsi stalli per biciclette e una nuova segnaletica sia verticale che orizzontale. I passaggi pedonali e ciclabili saranno poi dotati di impianto alimentato da pannelli fotovoltaici di illuminazione puntuale per evidenziare il passaggio anche nelle ore notturne. Il valore totale del progetto è di 227mila euro, di cui circa 70mila euro finanziati direttamente dell'Ente mentre i restanti provenienti da un contributo europeo erogato dalla Regione Toscana.

"L'acquisizione di fondi europei – sottolinea l'assessore al bilancio Federico Cartei – è fondamentale in questo momento di scarse risorse. Ed è grazie al lavoro dei nostri uffici, sempre alla ricerca di bandi che ci vedono puntualmente assegnatari di fondi preziosi, che possiamo completare opere pubbliche di grande impatto per Cecina come il progetto Istrice".

"Grazie a questo finanziamento – spiega anche il sindaco Samuele Lippi – potremo collegare i tratti di piste ciclabili già esistenti creando una viabilità completa che attraversa tutta Cecina. Rispondere ad un'esigenza manifestata dai cittadini e andare incontro a quelle dei tanti turisti, soprattutto stranieri, che ogni anno scelgono il nostro territorio proprio per le potenzialità del cicloturismo".

Di fatto, si tratta di un progetto che si pone l'ambizione di fare da apripista alla “Ciclovia Tirrenica” voluta fortemente dalla Regione Toscana. Una pista ciclabile che dalla Liguria costeggia tutto il litorale toscano fino ad arrivare nel Lazio per incentivare il turismo ed abbattere le emissioni inquinanti in atmosfera. Proprio in questi giorni i tecnici comunali assieme a quelli regionali faranno dei sopralluoghi nelle vie del centro cittadino interessate dal progetto per verificarne la fattibilità e le migliorie possibili da apportare.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca