Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:CECINA9°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità lunedì 03 agosto 2015 ore 17:10

Esuberi Smith: a settembre il Consiglio comunale

Intanto i lavoratori devono decidere se accettare la buonuscita che è a scalare: lunedì 10 luglio incontro con i sindaci del territorio



VOLTERRA — Il Consiglio comunale aperto di zona sulla Smith di Saline di Volterra si terrà a settembre e non più il 5 agosto. Ad annunciarlo l’amministrazione comunale di Volterra impegnata per una risoluzione dei problemi occupazionali. 

"Il Consiglio – spiega il sindaco Marco Buselli - ci sarà a settembre, come concordato anche con la Regione Toscana e gli altri sindaci del territorio: una decisione indispensabile per riuscire a fare il punto in maniera più chiara ed articolata sul confronto che si è appena aperto a Roma"

"Essendosi tenuto fino ad ora un solo incontro tra Eni, Enel, Schlumberger e Regione, è infatti difficile dare adesso prospettive chiare a chi si trova a scegliere se accettare la buonuscita o meno prima di fine agosto - aggiunge il primo cittadino - Era questo il motivo per cui abbiamo sempre chiesto di far presto, mentre si assisteva ad una dilazione dei tempi".  "Se è vero che alcuni risultati sono stati ottenuti – prosegue Buselli - ci sono ancora 114 persone che aspettano una risposta sul nostro territorio".

Infatti, dopo che è stata scongiurata la chiusura, nella fabbrica di scalpelli di via Traversa resteranno solo in 78. Per i 114 in esuberi due opzioni: la cassa integrazione per un anno, oppure la messa in mobilità con una buonuscita a scalare, 50mila euro lordi (circa 38.500 al netto delle tasse) se accettata entro il 31 agosto, 40mila lordi entro il 15 settembre, 30mila lordi entro il 30 settembre.

Con gli operai l’amministrazione comunale di Volterra e i sindaci di zona faranno un incontro al Dopolavoro di Saline il prossimo 10 agosto alle 21,15. Una occasione di confronto per fare il punto della situazione, anche in vista del Consiglio aperto di settembre e alla luce del primo incontro al tavolo romano fra le istituzioni, la Schlumberger che controlla la Smith, Eni ed Enel, che sarà riconvocato a settembre e dal quale dovrebbe arrivare proposte più concrete per un possibile progetto con la creazione di alcuni posti di lavoro.

"Do atto che il distaccamento dell'Ufficio di Presidenza della Regione sta svolgendo un ottimo lavoro di raccordo e di regia rispetto a due diverse situazioni critiche, quella della Smith e quella della Salina - commenta Buselli -  ma anche che la Regione ha di fatto varato per la prima volta con la nostra zona un sistema nuovo di affrontare le crisi occupazionali". "Spero che possa dare i frutti che questo territorio merita - conclude - già provato da deficit infrastrutturali e da scelte legate al passato".

La battaglia per il lavoro, dunque, continua. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno i nuovi casi di Covid-19 sono 63, mentre in Toscana sono stati accertati complessivamente 595 nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità