Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:CECINA21°25°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Eitan Biran, parla il nonno paterno: «Un giorno mi dirà 'hai fatto tutto il possibile per salvarmi'»

Attualità mercoledì 19 agosto 2015 ore 15:34

Venerdì l'ultimo saluto ad Andrea

Il paese intero è in lutto e piange il dipendente comunale. La salma arriverà domani e sarà allestita la camera ardente nella sala consiliare



GUARDISTALLO — Ha perso la vita in un fatale incidente lunedì mattina sulla 68 a Ponteginori mentre era alla guida del camion dei rifiuti del Comune. Guardistallo dopo la tragica notizia è un paese in lutto, scosso per la perdita di Andrea Masotti, 58enne molto conosciuto e amato da tutta la piccola comunità.

Domani, giovedì 20 agosto la salma, che si trova all'istituto di Medicina legale a Pisa per l'esame autoptico, sarà restituita ai familiari e giungerà a Guardistallo nella mattinata. Alle 12 sarà aperta la camera ardente presso la sala del Consiglio comunale di Guardistallo, fino alla mezzanotte, per poi riaprire in venerdì 21 dalle ore 8 alle 16.

I funerali si svolgeranno venerdì alle 16; il corteo funebre partirà dalla sede del Comune per giungere presso la chiesa dei Santi Lorenzo ed Agata per la funzione religiosa. Per maggior sicurezza e per permettere il miglior deflusso delle visite al feretro, la via Palestro dalla Farmacia comunale sino al Comune, giovedì 20 dalle ore 12 alle 24 e venerdì 21 dalle 8 fino alla fine delle esequie, sarà interdetta al traffico degli autoveicoli.

Il paese si stinge intorno alla famiglia di Andrea e lo aspetta per l'ultimo saluto. Già nella giornata di ieri il Comune di Guardistallo e tutte le associazioni del paese, "vista la grave perdita del nostro amico Andrea" avevano deciso unitamente di sospendere per questa settimana tutte le attività e gli eventi in programma. Compresa la sportiva che Andrea tanto amava: annullate tutte le amichevoli in programma e tutte le iniziative previste in settimana, rimangono solo gli allenamenti della prima squadra. I ragazzi spiegano di aver preso questa decisione molto combattuta "facendo dei sacrifici perché ovviamente ne mancava la voglia, ma abbiamo pensato che fosse giusto continuare con sobrietà anche in memoria di Andrea che per primo avrebbe voluto così".

Proseguono anche le indagini dei magistrati volte a ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, quando Masotti, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del camion di cui era alla guida che si è ribaltato. Il collega che viaggiava con lui a bordo del mezzo, il bibbonese Giovanni Cecchetti, è ricoverato all'ospedale di Pisa in prognosi riservata, ha riportato vari traumi, ma nonostante le ferite, fortunatamente non è in pericolo di vita.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno nelle ultime 24 ore i casi sono 50, 38 dei quali tutti riconducibili al capoluogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica