Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:27 METEO:CECINA15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 17:24

Gonfalone d'argento ai re del canottaggio

Premiati con la massima onorificenza del Consiglio regionale i cantieri Filippi di Donoratico per le barche di alta qualità usate in tutto il mondo



FIRENZE — Il Gonfalone d'argento è stato consegnato dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani nel corso di una cerimonia che si è svolta a palazzo del Pegaso. A ricevere l'onorificenza è stata l'azienda di Donoratico fondata da Lido Filippi e oggi portata avanti dal figlio David. L'azienda, ha detto Giani, è "espressione del genio artigianale, industriale e dell’innovazione toscana”.

Le imbarcazioni dei cantieri Filippi sono note in tutto il mondo. Ai mondiali di canottaggio negli Stati Uniti, ad esempio, il 54 per cento delle barche in gara proveniva dall'azienda di Donoratico e il 65 per cento ha vinto una medaglia. 

Presenti alla cerimonia anche il consigliere dell’Ufficio di presidenza Antonio Mazzeo e la sindaca di Castagneto Carducci, Sandra Scarpellini. “È un momento di grandissimo orgoglio – ha detto Sandra Scarpellini –. I risultati straordinari di questa azienda, diventata leader mondiale indiscusso, hanno radici in una identità storica straordinaria e accompagnano l’investimento, la ricerca e l’innovazione alla cura artigianale e alla dedizione tipica della provincia”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una segnalazione ha fatto intervenire la Polizia Municipale che ha sorpreso l'uomo con le buste della spesa. E' scattata la denuncia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità