QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13°17° 
Domani -1°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 10 dicembre 2018

Cronaca giovedì 29 novembre 2018 ore 15:29

Verifiche sismiche sulle scuole

Verifiche sismiche su scuole ed edifici pubblici strategici: ricerca dell'Università di Pisa sul territorio di Rosignano



ROSIGNANO MARITTIMO — Il Comune di Rosignano Marittimo effettuerà verifiche sismiche degli edifici scolastici e strategici di propria pertinenza, oltre che di tutte le strutture prefabbricate in cemento armato progettate prima dell’entrata in vigore delle ultime normative sismiche, che introducono numerose innovazioni. La finalità dell’ente è programmare interventi di adeguamento degli edifici alla normativa e contenere i consumi energetici, nell’ottica di dare continuità alla messa in sicurezza delle strutture del territorio.

Per questo l’amministrazione si avvarrà della collaborazione dei professionisti ed esperti dell’Università di Pisa - Dipartimento di ingegneria energetica, dei sistemi, del territorio e delle costruzioni dell’Università di Pisa, cui viene affidata un’apposita ricerca. La convenzione che disciplina i rapporti tra il Comune e l’ateneo per i prossimi due anni - approvata con DGC n. 341 del 22/11/2018 - è finalizzata ad effettuare analisi e ricerche per garantire la sicurezza di scuole e strutture individuate dalla Protezione Civile come punti di raccolta o punti strategici in caso di emergenza.

L’accordo prevede la creazione di un gruppo misto di lavoro tra i due enti, formato da esperti del Dipartimento, in grado di utilizzare strumenti e attrezzature di calcolo e modellazione, e da tecnici dell’amministrazione per effettuare rilievi, ricerca di documentazione e accedere al patrimonio scolastico comunale come banca dati per effettuare ricerche applicate. Il Comune attiva la collaborazione per ricavare studi ed indagini utili per finalizzare le verifiche sismiche sul patrimonio immobiliare scolastico e strategico, e per avere un aggiornamento professionale mirato del proprio personale. Dall’altra parte il Dipartimento può ricavare informazioni scientifiche aggiornate, in termini di comportamento strutturale sismico armonizzate con il contenimento dei consumi energetici, ricevendo finanziamenti dedicati alle proprie risorse umane o borse di studio per giovani laureandi o laureati, dottorandi e assegnisti post dottorato. Il finanziamento accordato all’Università infatti è di 130mila euro.

“Si tratta di un’ulteriore azione di prevenzione sui beni del patrimonio comunale in modo da garantire la sicurezza delle persone in caso di eventi sismici o di fenomeni meteorologici imprevedibili – afferma l’assessore al patrimonio Piero Nocchi – Iniziamo dagli edifici scolastici, che in questi anni hanno avuto vari interventi di consolidamento, per adeguarli a normative sempre più stringenti e puntuali”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità