QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 15°18° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 21 settembre 2019

Cronaca venerdì 30 agosto 2019 ore 10:40

Mucillagini nelle acque di Castiglioncello

foto Arpat

"Una proliferazione dovuta all'aumento della temperatura nelle acque", ha spiegato l'Arpat aggiungendo che il fenomeno "Non è tossico"



ROSIGNANO MARITTIMO — Nei giorni scorsi molti bagnanti hanno segnalato al Dipartimento ARPAT di Livorno la presenza di abbondanti materiali sul litorale fra Castiglioncello e Marina di Castagneto Carducci,

Tecnici dell'Agenzia hanno effettuato un sopralluogo, prelevando alcuni campioni di materiali, che sono stati analizzati nel Laboratorio di Biologia ARPAT di Pisa.

"Gli accertamenti effettuati - ha spiegato Arpat - hanno permesso di verificare che si tratta di aggregati mucillagginosi di cianobatteri filamentosi.

Questi aggregati mucillaginosi, sono di natura polisaccaridica e non sono tossici. La proliferazione può essere associata all'aumento della temperatura delle acque del mare."



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità