QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 10°14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 17 febbraio 2020

Cronaca venerdì 30 agosto 2019 ore 10:40

Mucillagini nelle acque di Castiglioncello

foto Arpat

"Una proliferazione dovuta all'aumento della temperatura nelle acque", ha spiegato l'Arpat aggiungendo che il fenomeno "Non è tossico"



ROSIGNANO MARITTIMO — Nei giorni scorsi molti bagnanti hanno segnalato al Dipartimento ARPAT di Livorno la presenza di abbondanti materiali sul litorale fra Castiglioncello e Marina di Castagneto Carducci,

Tecnici dell'Agenzia hanno effettuato un sopralluogo, prelevando alcuni campioni di materiali, che sono stati analizzati nel Laboratorio di Biologia ARPAT di Pisa.

"Gli accertamenti effettuati - ha spiegato Arpat - hanno permesso di verificare che si tratta di aggregati mucillagginosi di cianobatteri filamentosi.

Questi aggregati mucillaginosi, sono di natura polisaccaridica e non sono tossici. La proliferazione può essere associata all'aumento della temperatura delle acque del mare."



Tag

Esplode Airbag: muore neonato

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cultura

Lavoro

Cronaca