Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:CECINA22°26°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Cronaca domenica 10 settembre 2017 ore 15:00

Alberi caduti sulle case, venti evacuati

Allagamenti (foto di repertorio)

Pesanti conseguenze per il temporale che questa notte ha duramente colpito la costa toscana, da Marina di Pisa a Cecina



ROSIGNANO MARITTIMO — Il maltempo di questa notte ha causato gravi danni soprattutto a Sud di Livorno, dove si segnalano vittime e ingenti danni

A Quercianella è stato necessario evacuare un campeggio.

Nella zona tra Solvay e Rosignano Marittimo risultano molti alberi caduti e una cinquantina di abitazioni danneggiate dall'azione congiunta di vento e pioggia. Circa venti persone sono state evacuate e non si segnalano feriti.

Qualche numero per capire meglio la portata dell'evento: su Pisa sono caduti in poche ore 180 millimetri di pioggia, ben 250 sul litorale, addirittura 400 nella zona Sud di Livorno. 

Strade allagate a Cecina e a Vada, con alcuni sottopassi ingagibili. 

Inagibili per allagamenti anche lunghi tratti della variante Aurelia fino a Livorno.

Alla stazione di Livorno Centrale, completamente allagata, la circolazione dei treni è stata sospesa. Nella tratta fra Rosignano e Vada e fra Bolgheri e Campiglia Marittima i vigili del fuoco lavorando per rimuovere gli alberi caduti sulla linea di alimentazione elettrica dei treni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
55 i nuovi contagi accertati nel capoluogo. E' quanto emerge dai dati sanitari aggiornati alle ultime ventiquattro ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cultura

Attualità