QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 17 febbraio 2020

Attualità martedì 10 gennaio 2017 ore 15:00

La notte nazionale del liceo classico al Fermi

Liceo Fermi

Venerdì 13 gennaio si svolgerà la maratona notturna con laboratori, musica, letture per la promozione della cultura classica



CECINA — Laboratori teatrali, musica, letture e mostre dalle 18 fino a mezzanotte. Torna venerdì 13 gennaio al Fermi la Notte Nazionale dei licei classici, una vera e propria maratona notturna per promuovere la cultura classica.

“Voglio esprimere il nostro vivo apprezzamento per l’iniziativa del Liceo Fermi – ha dichiarato l’assessore alla qualità della Vita Giovanni Salvini – perché pone l’accento sulle nostre radici culturali di cui anche il territorio di Cecina conserva tracce importanti come ad esempio la villa romana di San Vincenzino e alcuni reperti presenti nel Museo Archeologico di Villa Guerrazzi”. Così citando il motto di un antico oratore come Cicerone che affermava appunto Imparare è cibo naturale per la mente il Fermi inaugura la terza edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, invitando tutti i cittadini appassionati e curiosi a partecipare alla maratona notturna in cui sono previste letture, recite, piccoli spettacoli organizzati dagli stessi studenti a cui interverranno anche studiosi del settore.

Tra gli ospiti citiamo Fabrizio Burchianti, archeologo, direttore del Museo Guarnacci di Volterra ed ex studente del Fermi, Andrea Taddei docente di antropologia storica del mondo antico presso l’Università di Pisa ed esperto in lingua e letteratura Greca, Monsignor Alberto Silvani, vescovo di Volterra e docente e preside del Liceo Vescovile Paritario di Pontremoli fino al 2007.

“Sarà un’occasione – ha dichiarato la professoressa Federica Pellegrini coordinatrice del Progetto – per farci conoscere meglio e accendere i riflettori sul mondo degli studi umanistici, che sono il fondamento del pensiero filosofico e culturale moderno. Tutti i nostri studenti sono stati coinvolti nell’iniziativa e invitiamo i cittadini ad intervenire numerosi”.

Il programma dei lavori aprirà alle 18 con letture e accoglienza degli ospiti; successivamente gli interventi del dottor Burchianti e del professor Taddei, per poi proseguire con altri eventi. Alle 20.30 apertura della sala della Biblioteca e intervento alle 21 del Vescovo Silvani, a cui seguiranno intrattenimenti musicali e letture.



Tag

Coronavirus, Spallanzani: «Niccolò in buone condizioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Lavoro