QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 17°20° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 25 settembre 2018

Attualità lunedì 10 settembre 2018 ore 15:57

Gli impianti sportivi pronti entro fine mese

Si tratta di skate park, pista di atletica, parco giochi e area fitness, realizzati grazie al progetto Piu "Allenamente - una città per tutti"



CECINA — Sono attualmente in corso tutti i cantieri del Piu (Progetto di innovazione urbana) “Allenamente – una città per tutti”, un progetto da 6,4 milioni di euro, di cui 4 da fondi comunitari, per la valorizzazione del villaggio scolastico con un'opera che andrà a breve a cambiare il volto dell’intera area rendendola completamente accessibile. 

Di fatto, entro la fine di settembre termineranno i lavori per la realizzazione di uno skate park utilizzabile con skate, rollerblade e bmx, della pista di atletica, dell’area fitness e del parco giochi per bambini. 

L’area fitness sarà in pratica un'area attrezzata a palestra all’aperto completamente accessibile a tutti con un sistema di qr code sugli attrezzi in modo che chiunque, inserendo le proprie informazioni personali, possa ottenere le indicazioni di un allenatore virtuale sul tipo di esercizi da eseguire mentre il parco giochi per bambini alle spalle delle scuole Guerrazzi, con una pavimentazione in gomma colata, avrà arredi per varie fasce di età, da 1 a 10 anni e sarà accessibile a tutte le disabilità. 

Entrambi però non potranno essere da subito aperti alla cittadinanza in attesa della fine dei lavori alla viabilità interna del villaggio scolastico. Un percorso ciclabile, pedonale e runner di 720 metri dotato di sistema di videosorveglianza e di nuova illuminazione intelligente in modo da consentirne l’utilizzo anche dopo il tramonto. 

Nel frattempo tutte le ditte sono comunque a lavoro. Stanno procedendo quindi anche gli altri cantieri: quello presso il campo comunemente chiamato ‘renone’ che sarà oggetto di rifacimento, in erba sintetica, e destinato al rugby (con misure omologate per la serie C maschile, A femminile e under 18 nazionale) e ad attività polivalente, ma anche l’ampliamento della biblioteca (dove entrò la fine del mese verrà realizzata la copertura) e la riqualificazione del teatro (all’interno del quale la copertura è già terminata). 

Più nel dettaglio, l'intervento di ampliamento della biblioteca comunale di via Corsini vedrà il rifacimento dell'impianto di climatizzazione, la realizzazione di un caffè letterario interno, una sala fitness con cyclette per alternare studio e movimento, una sala informatica, tre sale letture private, una sala multimediale per e-learning e corsi formazione, un cortile interno di 150 m2 con area verde, prato sintetico e arredi urbani, un'area da sfruttare anche per le presentazioni di libri open air, due gradinate esterne a costituire una sorta di anfiteatro, un piccolo parco giochi e un'area zen. 

Quello al teatro comunale, invece, la realizzazione di nuovi bagni accessibili anche alle persone con disabilità, una nuova sala regia, una nuova sala prove anche per piccole rappresentazioni, una hall con bar, una nuova biglietteria, nuovi arredi interni nella galleria con poltrone retrattili che aumenteranno la capienza di circa 70 unità e un impianto di climatizzazione sia per l'inverno che per l'estate. 

Tra gli interventi in programma poi anche la realizzazione di un pedibus dotato di copertura dal parcheggio di via Aldo Moro fino all’entrata delle scuole medie (passando anche dalla scuola primaria in modo tale che i bambini potranno essere lasciati in tutta sicurezza al piazzale Veterani dello Sport e accompagnati anche in caso di pioggia all’ingresso della scuola e snellire così il traffico di via Vico e via Napoli) e una stazione di bike sharing con dodici biciclette di cui 4 elettriche. 

In tutta l’area del villaggio scolastico, infine, dall’avvio del progetto sono state potate oltre 200 piante (alcune, tra i quali anche alcuni abbattimenti necessari, ancora da terminare) ed è stata inaugurata a fine luglio la nuova area cani. Più ampia rispetto al piano iniziale per andare incontro alle esigenze dei tanti cittadini che hanno un cane e che usufruiscono del recinto sgambamento. Dotata di una pedana in cemento per essere accessibile a tutti, di una fontana per l’acqua, giochi per cani e panchine.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità