Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:CECINA12°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità giovedì 18 febbraio 2016 ore 11:40

Gli Amici del Gatto in cerca d'aiuto

L'associazione sta raccogliendo donazioni: servono cibo, lettiere e prodotti igienici per la cura dei felini abbandonati e randagi



CECINA — Gatti in cerca di un padrone. Gatti abbandonati, randagi, spesso sfortunati. A prendersi cura di loro ci pensano gli Amici del Gatto, un'associazione Onlus di Cecina, che in questi giorni sta cercando di raccogliere fondi e donazioni spontanee.

L'associazione ha come principale attività l'assistenza e la cura di oltre 200 gatti di cui 60 trovano ospitalità nel rifugio gestito dalla Onlus e gli altri sparsi nelle varie colonie del comune di Cecina e di Bibbona: "Abbiamo approntato ricoveri per i gatti che sono comunque in libertà, ma possono usufruire di un comodo riparo; abbiamo casette per quei piccoli amici che si trovano in difficoltà e che devono momentaneamente essere tenuti sotto la nostra più attenta osservazione e cura - spiegano sul loro sito gli Amici del Gatto. - Abbiamo un recinto per quei gatti che non possono essere lasciati liberi. Ci occupiamo di nutrire, sterilizzare, fornire cure mediche e medicinali a tutti i nostri piccoli amici. Ci impegnamo nel trovare una casa per i mici abbandonati che comunque trovano ospitalità presso la nostra struttura".

L'associazione ha bisogno di contributi economici, ma anche di lettiere, prodotti igienici, cibo e tutto quello che potrebbe contribuire alla cura degli animali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno